Cross del Colombaio: quando la corsa campestre è festa

1200 atleti di 45 società sportive provenienti da tutta la Lombardia, un fiume colorato di gazebi, un popolo multicolore di atleti pronti a sfidarsi e faticare, a correre e divertirsi, a tifare e condividere una passione all’insegna dello sport

La corsa campestre targata CSI ha fatto tappa, domenica 26 gennaio, a Nuova Olonio con la seconda prova del 29° Campionato regionale ottimamente organizzata dal GP Santi Nuova Olonio. 1200 atleti di 45 società sportive provenienti da tutta la Lombardia, un fiume colorato di gazebi, un popolo multicolore di atleti, nei prati adiacenti il Centro Agrario “La bottega del contadino”, pronti a sfidarsi e faticare, a correre e divertirsi, a tifare e condividere una passione all’insegna dello sport declinato secondo i canoni del Centro Sportivo Italiano. Un successo annunciato, sulla strada che porta al Gran Premio Nazionale di cross in programma dal 3 al 5 aprile a Cesenatico.

Dopo le prove promozionali dei cuccioli, complessivamente 87 tra maschi e femmine, al via le esordienti dove la vittoria è andata a Sofia Piazza (CSC Cortenova) davanti a Carolina Fazzini (Premana) ed Elisa Burgassi (Lietto Colle) ed  hanno trovato posto nella top ten Rebecca Iobizzi (Ardenno Sportiva/7a) e Clelia Vola (GS CSI Morbegno/8a). Nei pari età maschili si impone nettamente Leonardo Milesi (Team Pasturo) che sale sul gradino più alto del podio in compagnia di Lorenzo Guido (Stella Alpina) e Matteo Tenderini (Premana), in evidenza l’Ardenno Sportiva grazie a Stefano Lehmann (6°) e Davide Songini (9°). Nelle ragazze Teresa Buzzella (US Derviese) si porta a casa il primo posto seguita da Anita Raineri (Pol. Bellano) e Alice Minelli (GS In Robore Virtus Seveso), da sottolineare il 5° posto di Silvia Tirinzoni (GP Talamona) e il 10° di Silvia Marelli (Ardenno Sportiva). Nei ragazzi Oscar Luigi Pomoni (Premana) non lascia scampo a Michael Orlandi (Team Pasturo) e Dawit Maffazioli (Castegnato), seguiti a ruota da Yassine Jamal Idrissi (GS CSI Morbegno/4°), Filippo Bertazzini (CO Piateda/5°), Gabriele Sutti (GS Valgerola/6°) e Mattia Sutti (GS Valgerola/7°). Nelle cadette i padroni di casa del GP Santi piazzano Elisa Peverelli al 2° posto tra le due portacolori del Premana Alessia Acquistapace (1a) e Aurora Combi (3a), la talamonese Francesca Tirinzoni è appena giù dal podio. Colpaccio del GP Talamona che nei cadetti si porta a casa la vittoria grazie al talentuoso Erik Canovi, con il compagno di squadra Giacomo Ciaponi che chiude al 4° posto e Daniele Ciaponi al 7°, da citare anche il 9° posto di Davide Mazzucchi (AS Lanzada) e il 10° di Daniele Jacopo Ciapponi (Ardenno Sportiva). La gara assoluta femminile di 3 km vede la vittoria d’autorità della campionessa italiana allieve Greta Contessa che fa felice il presidente Adriano Santi e precede nettamente sulla finish line Alessia Ippolito (Team Pasturo/1a nelle juniores) e Laura Nardo (Polisportiva Pagnona/1a nelle seniores), appena dietro l’evergreen Cinzia Zugnoni (GS CSI Morbegno/1a nelle amatori B). Le altre vittorie di categorie sono andate Carola Forni (Team Pasturo) nelle amatori A, la compagna di squadra Giovanna Cavalli nelle veterane A e Gabriella Maggioni (Pol. Libertas Cernuschese) nelle veterane B. Sul podio sono salite anche Michela Trotti (GS CSI Morbegno\2a nelle veterane A), Debora Dell’Andrino (GP Santi\2a nelle amatori A), Alice Testini (CO Piateda\2a nelle seniores) e Gabriela Martelli (GP Santi\3a nelle juniores) e la compagna di squadra Giulia Oregioni (3a nelle allieve). Negli allievi i diavoli rossi Francesco Bongio e Leon Bordoli si devono accontentare del 3° e 4° posto alle spalle del duo del Cortenova Giovanni Artusi (1°)-Lorenzo Pepe (2°).

Festa grande per i padroni di casa anche negli allievi dove Giovanni Zugnoni non ha rivali e stacca Giovanni Di Dio (GS Virtus Calco\2°) e Mosè Guerini (Atletica Eden 77\3°), buon 4° posto per Davide Paragoni (GP Santi), 6° per Erik Sansi (GS Valgerola) e 10° il compagno di squadra Matteo Acquistapace. Nella gara assoluta maschile di poco meno di 6 km, sul pianeggiante percorso tutto da spingere e rilanciare ad ogni curva, ha trovato il ritmo vincente Mattia Sottocornola (GP Santi\17’44”) che al terzo dei quattro giri previsti si è scrollato di dosso Manuel Molteni (GS Villa Guardia\17’58”) ed Eros Radaelli (CS Cortenova\18’08”), a completare la top five gli amatori A Massimiliano De Bernardi (Atletica Alto Lario\18’14”) ed Emanuele Manzi (GP Santi\18’23”).

Gran finale con la gara di amatori B e veterani dove è stato, come prevedibile, Davide Raineri show. Il portacolori del CS Cortenova continua a farci sognare con la sua corsa leggera e veloce che l’ha riportato ai massimi livelli mondiali anche da master. Il suo crono di 17’38” a Nuova Olonio lascia a bocca aperta se si considera che avrebbe battuto anche tutti i senior che hanno 15 o più anni meno di lui. Gli unici a cercare di stargli dietro, almeno all’inizio, sono stati gli inossidabili del GP Santi Graziano Zugnoni e Roberto Pedroncelli che sono saliti sui restanti gradini del podio con i crono, rispettivamente di 18’34” e 18’51”. Nei veterani A doppietta della Polisportiva Pagnona grazie a Graziano Ticozelli e Gianni Muttoni, con Giuseppe Denti (Pol. Bellano) a completare il podio. Nei veterani B Fausto Bonesi (GP Santi) vince davanti a Giovanni Pignataro (GS CSI Morbegno) e Lauro Baruffaldi (Cortenova).

Nella classifica di società il CS Cortenova bissa il successo della prima prova di Calco con 2666  punti e lascia a debita distanza i padroni di casa del GP Santi (2160 punti) e il Team Pasturo (2039 punti); a completare la top five il GS Valgerola (1659 punti) e il GS CSI Morbegno (1338 punti).

Prossimo appuntamento la terza prova a Villa Guardia il 16 febbraio, poi rotta su Cesenatico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassa Valle in lutto per la morte di Beatrice

  • Coronavirus, Sondrio piange la professoressa Cristina Esposito

  • Coronavirus, sala ancora il numero dei morti. La mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus, morti 7 valtellinesi e valchiavennaschi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, dall'inizio dell'emergenza sono morte 50 persone in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, altri 44 contagiati in provincia di Sondrio. Sono 399 i casi dall'inizio dell'emergenza

Torna su
SondrioToday è in caricamento