Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Corsa su pista, a Mantova vincono Rovedatti e Curti

Bene anche Davide Curioni, impegnato per la prima volta sui 5000 metri, che conquista il 4° posto assoluto e 1° degli junior

Elisa Rovedatti in gara nei 3000 metri a Mantova

Nel weekend felice per la nostra atletica che ha festeggiato la qualificazione di tutte e 5 le staffette per i giochi olimpici di Tokio e per i Mondiali di Eugene del 2022, sulle piste lombarde è proseguito l’intenso programma di gare, con due appuntamenti, quello di Alzano Lombardo e quello di Mantova, in cui hanno gareggiato alcuni atleti valtellinesi e valchiavennaschi.

Sabato 1 maggio alla riunione di interesse nazionale assoluti di Alzano Lombardo (BG), Lorenzo Mariani (Pol. Albosaggia) ha gareggiato sulla distanza dei 1500 metri migliorando il personal best di 5 secondi e portandolo a 4’24”47, crono che gli è valso il 16° posto assoluto e il 4° tra gli junior. 

Bene anche due atleti della provincia di Sondrio tesserati per società di fuori provincia: il talamonese Mattia Tacchini (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) è 10° assoluto e 5° junior nei 100 metri che ha corso in 11"14 (vento +0,6), mentre la chiavennasca Elena Galli (Bracco Atletica) ha vinto la gara del giavellotto scagliando l'attrezzo al primo lancio a 34,87 metri (a referto anche 34,01 m, 28,02 m, 32,45 m, 32,69 m, 34,39 m), misura che le permetterà di partecipare ai campionati italiani di specialità categoria allieve

Più nutrita la partecipazione domenica 2 maggio al CRL Meeting Lombardia di Mantova.

L’allieva Elisa Rovedatti (GS CSI Morbegno) ha proseguito il suo percorso di avvicinamento ai campionati italiani e nei 3000 metri ha vinto in solitaria mettendo a referto il crono di 10’51”70, tempo al di sotto del minimo per partecipare alla rassegna tricolore e nuovo primato outdoor (10’43”76 il personal best indoor registrato a Padova). Sulla stessa distanza, nella categoria allievi, Oliviero Curti (GP Valchiavenna) vince al fotofinish su Federico Giovanni Puleo (Azzurra Garbagnate M.se) in 9’36”11, mentre il compagno di squadra Davide Curioni, impegnato per la prima volta sui 5000 metri, si gestisce bene e conquista il 4° posto assoluto e 1° degli junior in 16’23”51.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa su pista, a Mantova vincono Rovedatti e Curti

SondrioToday è in caricamento