rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport Caspoggio

Valmalenco Ultra Trail, la Vut 35 parla valtellinese

A vincere, Marco De Gasperi nella prova maschile e Cecilia Pedroni, tesserata per i bergamaschi dell'Asd AutoCogliati, in quella femminile

Con la "Vut 35", che è stata, ieri, l'ultima gara a partire nell'ambitomi della Valmalenco UltraDistance Trail, si è conclusa la manifestazione di corsa in montagna che ha animato negli ultimi giorni i rifugi e le montagne della Valmalenco.

Nella prova maschile, in pratica sui sentieri di casa, la vittoria della prova che ha previsto 2700 metri di dislivello positivo, è andata a Marco De Gasperi che ha tagliato il traguardo dopo 3.43'58", precedendo di sei minuti e mezzo Luca Arrrgoni, tesserato per l'Asd Autocogliati, e di quasi 17 minuti Giovanni Rossi, portacolori di As Lanzada, che ha concluso la sua prova in poco più di 4 ore.

Nella prova femminile, invece, successo per Cecilia Pedroni (Asd Autocogliati), giunta al traguardo  in 5.21'03" davanti a Maria Eugenia Rossi (5.28'33") e Raffaella Rossi (Team Valtellina) che ha concluso la sua prova in 5.31"30.

Le altre prove

Oltre alla Vut 35, questa edizione della Valmalenco UltraDistance Trail ha visto il debutto della 100 miglia del Bernina, gara di 160 chilometri con un dislivello positivo di 12 mila metri, e l'appuntamento sui 90 chilometri della Vut 90 (6000 metri di dislivello positivo): entrambi hanno fatto registrare prestazioni di livello e vincitori che sono andati a impreziosire l'albo d'oro di una manifestazione che sempre più sta affermando il suo nome nel panorama nazionale e internazionale del trail running.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmalenco Ultra Trail, la Vut 35 parla valtellinese

SondrioToday è in caricamento