rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Al top in Italia

Corsa in montagna, ai campionati italiani giovanili medaglia per Curioni e Boscacci

Il portacolori del Gp Valchiavenna ha chiuso secondo tra gli Allievi, l'atleta tesserata per la Polisportiva Albosaggia è salita sul gradino più basso del podio tra le Allieve

Lì dove la corsa in montagna è di casa, ovvero la Valsassina, si sono svolti i campionati italiani giovanili di corsa in montagna domenica 14 maggio con l’organizzazione del Csc Cortenova. Percorsi impegnativi e duelli serrati con i giovani runner della provincia di Sondrio che hanno saputo conquistare due medaglie: argento per Luca Curioni (GP Valchiavenna) negli Allievi e bronzo per Silvia Boscacci (Pol. Albosaggia) nelle Allieve.

Nella categoria Allievi, 4,5 km di gara per loro con un dislivello positivo di 290 metri, nulla ha potuto il campione regionale Luca Curioni contro Vittore Simone Borromini (Toscana Atletica Jolly): l’atleta siciliano trapiantato in Toscana ha dominato l’ultimo tricolore di cross e nel 2022, quando era ancora Cadetto, conquistò il bronzo al Festival Olimpico della Gioventù Europea sui 3000 m. Alla pista e ai prati Borromini ha aggiunto pure la corsa in montagna, un abbinamento che già prima di lui fecero, solo per restare tra gli azzurri top, Yeman Crippa e Nadia Battocletti. Per Curioni, già quinto nell’International Under 18 Cup a Saluzzo 2022, un secondo posto di valore a 11” dal vincitore e precedendo di 4“ Alessio Romano (Atletica Roata Chiusani). Nella stessa categoria 13° Nicola Rossi (AS Lanzada), 23° Francesco Schena (Atl. Alta Valtellina), 24° Andrea Pelizzatti (Pol. Albosaggia), 25° Daniele Ciaponi (GP Talamona), 26° Matteo Bonetti (Pol. Albosaggia), 38° Matteo Famlonga (Pol. Albosaggia), 40° Andrea De Rosa (GS CSI Morbegno), 47° Matteo Alberti (Atl. Alta Valtellina), 49° Alberto Cazzato (GS Valgerola) e 50° il compagno di squadra Filippo Giannoni, 53° Andrea Mazzoni (GP Talamona), 62° Matteo Pedrotti (Pol. Albosaggia).

Luca Curioni in azione - Foto Davide Vaninetti

Nelle Allieve, su un tracciato di 3,5 km con dislivello positivo di 210 metri, il titolo tricolore va a Licia Ferrari (SA Valchiese), che bissa il successo dello scorso anno da Cadetta, davanti ad Alice Gastaldi (Atletica Roata Chiusani) - già bronzo nel 2022 da cadetta - e all’azzurra di skialp Silvia Boscacci (Pol. Albosaggia). Settima il bronzo 2022 Melissa Bertolina (Atl. Alta Valtellina) e 32° Giulia Bongio (GS CSI Morbegno).

Nei Cadetti finisce ai piedi del podio il talentuoso Filippo Bertazzini (Pol. Albosaggia\4°); più staccati Mattia Sutti (GS Valgerola\15°), Alex Vavassori (GP Valchiavenna\20°), Davide Songini (GS Valgerola\21°), Edoardo Corradini (Pol. Albosaggia\22°), Matteo Pedranzini (US Bormiese\25°), Daniel Pellegrino (Pol. Albosaggia\28°), Francesco Spinetti (GP Talamona\35°), Mattia Manenti (GS CSI Morbegno\42°), Alessandro Picceni (AS Lanzada\48°), Manuel De Gasperi (US Bormiese\52°), Matteo Pedrini (GP Valchiavenna\54°), Jacopo Santelli (US Bormiese\55°), Lorenzo Buzzetti (GS CSI Morbegno\61°), Samuele Panizza (GP Valchiavenna\65°), Teodoro Pomoni (GS Valgerola\69°), Erik Pellizzari (GS Valgerola\73°), Nicolò Picceni (AS Lanzada\75°), Simone Lepera (GS CSI Morbegno\77°), Cristian Negrini (AS Lanzada\78°), Gioele Bellosi (GP Valchiavenna\83°).

Nelle Cadette il miglior piazzamento valtellinese è l’8° posto di Francesca Rodigari (US Bormiese), seguita all’11° posto da Matilde Varisto (Pol. Albosaggia), al 14° da Tabatha Spini (GP Talamona), al 38° Ilaria Bulanti (Pol. Albosaggia), al 41° Silvia Casellato (GP Valchiavenna), al 57° Gioia Bordoni (Pol. Albosaggia), al 59° Sara Decensi (Pol. Albosaggia). 

Da citare, nelle gare di contorno, il 3° posto di Elia Ronchi (GS Valgerola) nei Ragazzi, il 2° di Caterina Vavassori (GP Valchiavenna) e il 3° di Viola Rainolter (US Bormiese) nelle Ragazze, il 1° di Leonardo Tarca (GS CSI Morbegno) e il 3° di Mirco Muntean (GS Valgerola) negli Esordienti 10 maschili, il 1° di Valentina Gaggi (GS CSI Morbegno) e il 3° di Viola Ruffoni (GS Valgerola) nelle Esordienti 10 femminili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa in montagna, ai campionati italiani giovanili medaglia per Curioni e Boscacci

SondrioToday è in caricamento