rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Risultati di prestigio

Cinque Mulini, all'"università" del cross vincono Tirinzoni, Pedroncelli e Cucchi

Si conferma in ottima salute, sia a livello giovanile sia nelle categorie Master, il movimento podistico della provincia di Sondrio

Come spesso capita anche sui palcoscenici più importanti, gli atleti del comitato Fidal di Sondrio si sono messi in evidenza alla Cinque Mulini, importantissima gara di corsa campestre disputatasi ieri a San Vittore Olona e giunta alla sua 91esima edizione.

In chiave valtellinese l’uggiosa giornata nel tempio della corsa campestre è partita con la vittoria dell’inossidabile Roberto Pedroncelli (Gp Santi) nei master 55, secondo assoluto al traguardo dopo gara tirata, sempre in testa a battagliare con Andrea Burlo (Asd Baudenasca); a fargli compagnia sul podio sale anche Riccardo Dusci (2002 Marathon Club) sul gradino più basso.  Da citare anche Luigi Morè (Gp Santi\14° nei master 50), Sergio De Meo (Gp Talamona\14° nei master 60), Graziano Riva (Gp Talamona\32° nei master 60), Fabio Perlini (Gp Talamona\63° nei master 55) e Ivo Mazzoni (Gp Talamona\57° nei master 60).

Non da meno la gara master femminile dove una Cinzia Cucchi (Castelraider) decisamente in forma è quinta assoluta al traguardo e prima nelle master 40, seguita da Cinzia Zugnoni (Gs Csi Morbegno) 2a nelle master 50. Sesta Elisabetta Bortolas (Gp Santi) nelle master 40 e stesso piazzamento per Francesca Duca (Gp Talamona) nelle master 50, 20° Cristina Speziale (Gs Csi Morbegno) nelle master 45.

Nella gara master 35-40-45 maschili, ben si difende il capitano del Gp Santi Graziano Zugnoni, terzo assoluto al traguardo e 2° nei master 45. A seguire, 7° Davide Mazzina (Gp Santi) e 9° Francesco Marchetti (Gs Csi Morbegno) nei master 35, 26° Egidio Gusmeroli (Gs Csi Morbegno) e 53° Alberto Barona (Gp Santi) nei master 45.

Roberto Pedroncelli

Le gare giovanili

Negli esordienti 10 spicca il 2° posto di Leonardo Tarca (Gs Csi Morbegno) che ha corso con grande determinazione. Nei ragazzi, il talentuoso Giuseppe Tirinzoni (Gp Talamona) si riscatta dal 2° posto al Campaccio e nel rettilineo finale infila Ivan Davide Muraro (Atl. Villa Gordiani) conquistando così un meritato oro. A seguire i diavoli rossi Alessandro Barlascini (10°), Giacomo Ciapponi (13°), Tommaso Tarca (22°), Matteo Bongio (26°), Ben Bordoli (30°) ed Emanuele Nava (34°).

Nelle cadette buon 7° posto di Tabatha Spini (Gp Talamona), mentre nei pari età maschili il compagno di squadra Francesco Spinetti è 9°, seguito al 14° posto da Mattia Manenti (Gs Csi Morbegno) e al 39° dal compagno di squadra Lorenzo Buzzetti.

Nelle allieve 12° per Elisa Tarca (Gp Santi) e 17° per la sorella Sofia. Negli allievi da citare il 46° posto di Yassine Jamal El Idrissi (Gs Csi Morbegno).

Nella categoria Juniores, nella prova femminile, Elisa Rovedatti (Gs Csi Morbegno), unica valtellinese in gara, è sesta; nella prova maschile 10° posto di Francesco Bongio (Gs Csi Morbegno), 13° di Oliviero Curti (Gp Valchiavenna) e 15° del regoledese Gabriele Sutti, da quest’anno accasato all’Atletica Lecco.

Infine, da segnalare che Diego Rossi (Gs Csi Morbegno) ha chiuso in 38esima posizione la gara elite maschile 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque Mulini, all'"università" del cross vincono Tirinzoni, Pedroncelli e Cucchi

SondrioToday è in caricamento