rotate-mobile
Valtellinesi in evidenza

Corsa campestre, alla "Cinque Mulini" il malenco Bardea è sul podio

Il giovane, tesserato per l'Atletica Valle Brembana, ha chiuso al terzo posto tra gli Junior. Podi valtellinesi anche nelle categorie Master

La "Cinque Mulini", definito il cross più bello del mondo, disputatosi oggi a Fagnano Olona ha visto vari atleti valtellinesi in evidenza nelle categorie giovanili e in quelle Master.

La gara Junior

La gara internazionale Junior maschile ha visto in grande spolvero il malenco Matteo Bardea (Atl. Valle Brembana) che alla fine del secondo giro ha preso la testa della gara con il compagno di squadra Stefano Benzoni. Quest’ultimo ha allungato nel finale e vinto davanti a Elia Mattio (Podistica Valle Varaita). Per Bardea è invece arrivata una medaglia di bronzo di prestigio.

Nella gara Allieve, invece, altra prestazione di livello per Elisa Rovedatti (Gs Csi Morbegno) che ha chiuso al quinto posto (seconda tra le atlete lombarde) con un bello sprint finale che le ha permesso di guadagnare una posizione.

Le categorie Master

Nelle gare Master sono arrivate delle belle soddisfazioni per la provincia di Sondrio: Graziano Zugnoni (GP Santi) ha chiuso 2° nei Master 45, Roberto Pedroncelli (GP Santi) e Riccardo Dusci (2002 Marathon Club) hanno guadagnato un posto sul podio nei Master 55 salendo, rispettivamente, sul primo e terzo gradino. Tra le donne Elisabetta Bortolas (GP Santi) è 5a nelle Master 40 e Francesca Duca (GP Talamona) 4 a nelle Master 50.

IMG-20220130-WA0005-2

La prova Elite

Nella gara Elite tradizionale dominio africano sia al maschile sia al femminile. Per quanto concerne gli atleti della provincia di Sondrio, il bormino Matteo Bradanini (DK Runners Milano) ha chiuso al trentacinquesimo posto, mentre Davide Mazzina (GP Santi) si è piazzato cinquantanovesimo. Tra le donne Sveva Della Pedrina (Gp Valchiavenna) ha ottenuto un più che onorevole ventisettesimo posto ed è stata settima tra le Junior.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa campestre, alla "Cinque Mulini" il malenco Bardea è sul podio

SondrioToday è in caricamento