rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Via al campionato

Corsa campestre, il Cross del Colombaio ha inaugurato il campionato per società di Fidal Sondrio

Matteo Bardea e Katia Nana hanno iscritto il loro nome nell'albo d'oro della manifestazione

Il campionato di società di cross 2023 della Fidal Sondrio è partito con la prima prova a Nuova Olonio, ottimamente organizzata dalla locale società della Gp Santi. Ben 300 partecipanti sui prati nei pressi del Centro Agrario hanno dato vita, come di consueto, a una bella mattinata di sport nell'undicesima edizione del Cross del Colombaio. Nell gare assolute a primeggiare due malenchi accasati per società di fuori provincia, entrambi allenati da Gianni Fransci: Katia Nana (La Recastello Radici Group) tra le donne e Matteo Bardea (Atl. Valle Brembana) tra gli uomini.

Le gare sono iniziate con i piccoli Esordienti 5 e 8, per poi passare agli Esordienti 10 dove i più veloci sono stati Noemi Lorefice (Gp Santi), Basma Khalis (Atletica Alto Lario) e Veronica Rossini (Ag Media Sport) a livello femminile, Leonardo Tarca (Gs Csi Morbegno), Simone Spinetti (Gp Talamona) e Pietro Gosatti (Gs Csi Tirano) a livello maschile.

Nella categoria Ragazze non fallisce l’appuntamento con la vittoria la forte Caterina Vavassori (Gp Valchiavenna) che mette dietro Susanna Romegialli (Gs Csi Morbegno) ed Elisa Pensini (Gs Csi Tirano). Nei pari età maschili, 1200 metri anche per loro, il forte Giuseppe Tirinzoni (Gp Talamona), reduce dalla vittoria alla Cinque Mulini, sale ancora sul gradino più alto del podio, in compagnia di Thomas Delle Coste (Gs Chiuro) e Giacomo Ciapponi (Gs Csi Morbegno).

Prova maiuscola, al debutto di categoria, per la cadetta Matilde Paggi (Gp Valchiavenna) che vince davanti a Tabatha Spini (Gp Talamona) ed Emma Pozzi (Us Derviese). Nella gara dei Cadetti, sui 2,5 km, Filippo Bertazzini (Pol. Albosaggia) si impone d’autorità, seguito da Mattia Sutti (Gs Valgerola) e Francesco Spinetti (Gp Talamona).

Le Cadette in gara

Avvincente la gara Allievi di 4 km, dove se vanno subito in 5: Gabriele Sutti (Gs Valgerola), Yassine Jamal El Idrissi (Gs Csi Morbegno), Mathias Mora (Us Malonno), Lorenzo Tomera (Gp Valchiavenna) e Daniele Ciaponi (Gp Talamona). Proprio quest’ultimo allunga a 500 metri dal traguardo salutando la compagnia, ma Lorenzo Tomera (Gp Valchiavenna) si butta in un disperato sprint finale che gli permette di chiudere il gap e agguantare la vittoria al fotofinish.

Il podio della categoria Allievi-2

Spazio poi alla gara femminile di 3 km con una cinquantina di Allieve, junior, promesse, senior e master al via. La malenca Katia Nana (La Recastello Radici Group\seniores) vince facile, mentre alle sue spalle Alessandra Succetti (Gp Valchiavenna) ed Elisa Peverelli (Ag Media Sport) si contendono allo sprint il secondo e terzo posto: Alessandra conquista l’argento e vince tra le Pomesse, Elisa è di bronzo e prima delle Juniores. Alle loro spalle Cinzia Cucchi (Castelraider) è la prima delle master 40, mentre Noemi Gini è quinta assoluta e prima delle Allieve. Le altre vittorie nelle categorie master sono di Simona Barilani (Gp Santi\master 35), della rientrante Lorenza Combi (Gp Santi\master 45), di Cinzia Zugnoni (Gs Csi Morbegno\master 50), di Sonia De Agostini (Gp Valchiavenna\master 55), di Elena Fustella (Atl. Lecco\master 60), di Anna Maria Taeggi (Gs Valgerola\master 65), di Biancamaria Martina (Gs Valgerola\master 70).

Katia Nana

La gara maschile

Gran finale con la gara maschile di 6 km dove l’azzurro agli Eurocross Matteo Bardea (Atl. Valle Brembana) ha subito sgranato il gruppo portandosi appresso il talentuoso Giovanni Zugnoni (Gp Santi). Ma a metà del secondo dei quattro giri previsti il malenco dalla falcata leggera resta da solo e continua la sua cavalcata trionfale fino al traguardo vincendo anche nella categoria Promesse. Alle sue spalle tiene il secondo posto Giovanni Zugnoni, mentre il talamonese Mattia Sottocornola (Atl. Lecco) conquista la medaglia di bronzo e la vittoria nei master 35. A completare la top five Massimiliano De Bernardi (Atletica Alto Lario, 1° nei master 40) e il capitano del Gp Santi Graziano Zugnoni (1° nei master 45). Il sodalizio di Adriano Santi festeggia anche il 6° posto e la vittoria nei master 55 dell’inossidabile Roberto Pedroncelli. Le altre vittorie di categoria sono appannaggio di Francesco Bongio (Gs Csi Morbegno\1° junior), Davide Della Mina (Team Valtellina\1° senior), Oscar Paniga (Gp Santi\1° nei master 50), Francesco Barletta (Euroatletica 2002\1° nei master 60), Vincenzo Azzolini (Pol. Bellano\1° nei master 65), Salvatore Tarabini (GS CSI Morbegno\1° nei master 70) e Alberto Salini (GP Talamona\1° nei master 75).

Il Trofeo Centro Agrario Nuova Olonio alla prima società va al Gs Valgerola (951 punti) davanti a Gs Csi Morbegno (900 punti) e Gp Santi Nuova Olonio (772 punti).

Il podio di società - Foto di Davide Vaninetti-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa campestre, il Cross del Colombaio ha inaugurato il campionato per società di Fidal Sondrio

SondrioToday è in caricamento