menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Curling, ripartito il Campionato Italiano: Alta Valle protagonista

Appassionante il derby tra Bormio Curling e Alta Valtellina Curling: i risultati

Il curling ha da poco ripreso le partite di campionato sull'ice rink di Bormio: nello scorso week end è andato in scena in derby tra Bormio Curling e Alta Valtellina Curling o meglio, il doppio derby, dato che tra sabato e domenica si sono giocate sia l'andata che il ritorno. Risultato netto per i giocatori della Bormio Curling sui "colleghi" dell'Alta Valtellina Curling per 10-6 e 11-4, forse non troppo inaspettatamente data la maggior esperienza ed età dei primi rispetto ai secondi, che infatti hanno in organico alcuni giovanissimi della categoria Ragazzi.

Questa settimana è stata la volta dei ragazzi a far assaggiare il ghiaccio alle loro stones. Anche in questa categoria sono due le formazioni iscritte al girone Ovest del campionato: Bormio e Valdisotto contenderanno il primato alle squadre di Pinerolo (C.C. Pinerolo G&B e Pinerolo Torino 2006) e per le prime due classificate si apriranno le porte delle finali nazionali, contro le pari merito del girone Est.

Per il prosieguo dei campionati le formazioni societarie della Bormio Curling dovranno sobbarcarsi un vero tour de force: infatti, per ottimizzare i tempi e ridurre al minimo i rischi legati agli spostamenti extraregionali, nel prossimo turno del 20/21 marzo (salvo restrizioni) i ragazzi dovranno giocare addirittura 12 partite, ben 6 a testa nell’arco di un week end, mentre i senior saranno avvantaggiati dal fatto di poter affrontare il resto delle sfide contro gli avversari (Varese, Sesto S. Giovanni e Chiavenna) sul ghiaccio di casa propria.

«Nonostante l’anno particolarmente pesante – dichiara il tecnico Diego Urbani – siamo riusciti a far partire il curling grazie alla presenza di un nutrito gruppo di appassionati e tra queste sono particolarmente contento che vi siano ancora diversi ragazzi provenienti da Bormio e Valdisotto, tanto da essere riusciti a iscrivere due squadre al loro campionato di categoria. Certo, il livello tecnico è molto alto ed è difficile riuscire a star dietro all’evoluzione del curling quando si hanno poche risorse. Però mi ha fatto molto piacere il riscontro positivo che come società abbiamo avuto dal presidente della Federazione, che si è meravigliato per i risultati raggiunti dai nostri ragazzi in così poco tempo (campioni nazionali nel 2019 nella categoria Esordienti, vincitori del torneo studentesco di Torino nel 2018 e secondo posto nel 2019)»

Un settore sicuramente da coltivare e da tenere d’occhio, quello del curling. Peccato per la squadra femminile, che era partita nella stagione 2019/2020 ed è stata bloccata sul nascere dalla pandemia. D’altra parte, chi pensa che il curling sia uno sport di ripiego si sbaglia di grosso! 

«Tutti i nostri ragazzi – prosegue Diego Urbani – si allenano 2 volte la settimana, spesso con i più grandi; le trasferte si svolgono in località lontane e costringono a viaggi lunghi e faticosi, perché le squadre sono concentrate in località alpine molto distanti tra loro. Devo sottolineare che a livello scolastico sono tutti studenti eccellenti e ci fa particolarmente piacere constatare che prendono sul serio tutto quello che fanno».

LE FORMAZIONI:

BORMIO CURLING, campionato di serie C: Primo Bertolina, Andrea Maiolani, Roberto Simonelli, Davide Urbani

ALTA VALTELLINA CURLING, campionato di serie C: Adelin Caragia, Carlo Mantegazza, Diego Urbani, Mattia Vitalini

BORMIO CURLING, campionato categoria Ragazzi; Pietro Bradanini, Silvio Secchi, Cesare e Stefano Spiller, Mattia Vitalini,

VALDISOTTO CURLING, campionato categoria Ragazzi: Alessandro Canclini, Elias D’Assaro, Pietro Franceschetti, Adelin Caragia, Filippo Pedrana

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Attualità

Bambini, apre a Sondrio il negozio di giocattoli "Città del sole"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento