Impegno premiato

Coni, Ettore Castoldi è "Stella d'oro al merito sportivo"

Prestigioso riconoscimento per lo storico presidente del comitato provinciale: "Sono orgoglioso, me lo merito"

Importante riconoscimento per Ettore Castoldi storico presidente e ora (con lo scioglimento dei comitati provinciali) delegato Coni di Sondrio: proprio il Comitato olimpico nazionale italiano ha infatti conferito al dirigente sportivo valtellinese la "Stella d'oro al merito sportivo".

La comunicazione dell'ottenimento di questo riconoscimento è arrivata a Castoldi tramite una lettera firmata dal presidente nazionale del Coni Giovanni Malagò: "Caro Ettore - questo il testo della lettera - con felicità comunico che il Coni ti ha conferito la Stella al Merito sportivo per l'anno 2021 in riconoscimento delle benemerenze acquisite nella tua attività dirigenziale. Con questa onorificienza l'organizzazione sportiva nazionale, oltre che attestare le tue capacità e i risultati conseguiti in tale attività, desidera anche esprimerti profonda riconoscenza per la generosa collaborazione e l'impegno dedicato allo sport in tanti anni di servizio. Mi congratulo profondamente con te, augurando che nel prosieguo dell'attività dirigenziale possa conseguire ulteriori traguardi e soddisfazioni. Nell'informarti che l'onorificienza ti verrà consegnata, appena possibile, nel corso di una cerimonia predisposta dal comitato territoriale del Coni che avrà cura di comunicarti con nota a parte la data e il luogo dell'evento, rinnovo i miei complimenti e ti invio i più affettuosi e sportivi saluti".

Me lo merito

Ettore Castoldi ha iniziato il suo percorso nel Coni nel lontano 1992, poi, dal 2005 ha ricoperto il ruolo di presidente e ora, dopo lo scioglimento dei comitati provinciali, è delegato per il territorio di Valtellina e Valchiavenna. "Non sapevo nulla e non me l'aspettavo - ha commentato Castoldi -, ma credo di meritare questo riconoscimento. Ho dato tanto e abbiamo ottenuto risultati con l'attività partita sin dalle scuole elementari e un bilancio che dai 35 mila euro del 2005 era salito fino a 100 mila euro per attività e la diffusione dello sport in provincia di Sondrio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coni, Ettore Castoldi è "Stella d'oro al merito sportivo"
SondrioToday è in caricamento