rotate-mobile
Sui prati di Dazio / Dazio

Colmen Cross, vincono Alice Gaggi e Saverio Steffanoni

Numeri e livello alla 3^ edizione della campestre del Team Valtellina disegnata sui prati di Dazio

Numeri e livello alla 3^ edizione del Colmen Cross con 470 partenti alla campestre del Team Valtellina disegnata sui prati di Dazio all’ombra della “montagna magica”. Al via ben 320 ragazzi a darsi sfida nelle gare giovanili e 150 adulti nelle gare senior/master maschili e femminili.

Le prime gare a partire, alle ore 10, subito dopo l’arrivo del sole sui prati di Dazio, sono state quelle riservate alle categorie promozionali, esordienti 5 e 8 femminili e maschili, con ben 120 ragazzi provenienti da tutta la Valtellina che sul percorso da 400m hanno ingaggiato sfide avvincenti. Nella gara riservata alla categoria Esordienti 10 femminili, successo in solitaria di Aya Khattab (Albosaggia) davanti a Noemi Lorefice (Santi) e Giulia Fiorelli (Valgerola). Nei pari età maschili primo posto mai in discussione con gara tutta di testa di Leonardo Tarca (Morbegno), seconda posizione di Simone Spinetti (Talamona) e terzo gradino del podio per Alessandro Bani (Albosaggia).

Nella categorie Ragazze, sul percorso muscolare da 1,5km, dominio incontrastato per l’atleta del Gp Valchiavenna Caterina Vavassori, che sul traguardo ha preceduto Viola Rainolter (Bormiese) seconda classificata in volata su Giulia Sutti (Valgerola). Nei Ragazzi, sul medesimo percorso, gara combattuta, dove ad avere la meglio per la vittoria è stato Thomas Delle Coste (Chiuro), davanti a Gabriele Vanini (Albosaggia) e Tommaso Tarca (Morbegno). Nella gara cadette, sulla distanza di 1,9km, la talentuosa atleta chiavennasca Matilde Paggi si è aggiudicata il successo, con gara in solitaria. Secondo posto per Tabatha Spini (Talamona) e terzo posto per Alice Del Bondio (Valchiavenna). Nei pari età maschili, sul percorso da 2,4km, gara tattica con un gruppetto di 5 atleti compatti fino a metà gara, quando il portacolori dell’Albosaggia Filippo Bertazzini ha cambiato marcia, aggiudicandosi il successo di giornata. Seconda posizione per Alex Vavassori (Valchiavenna), di poco davanti a Mattia Sutti (Valgerola).

Alle 11.30 ha preso il via la gara riservata alle categorie Allieve, Allievi e Assoluta femminile. A primeggiare tra gli Allievi è stato Lorenzo Tomera (Valchiavenna) davanti a Gabriele Sutti (Valgerola) e Yassin Jamal (Morbegno). Nelle pari età femminili successo mai in discussione di Noemi Gini (Valchiavenna) davanti a Giulia Bongio (Morbegno) ed Elisa Tarca (Santi).

La gara femminile invece ha vissuto sulla sfida tra la junior del Csi Morbegno Elisa Rovedatti e la più esperta Alice Gaggi della Recastello. Rovedatti ha provato con una partenza veloce a staccare la Gaggi, che però alla fine del primo giro ha imposto la legge della più forte, guadagnando nella seconda tornata secondi importanti. Vittoria quindi per Alice Gaggi con il tempo di 10’40”, seconda posizione per Elisa Rovedatti in 10’44” e terza posizione per Alessandra Succetti (Valchiavenna) con il tempo di 11’21”.

Ultima gara a partire è stata quella da 6km riservata alle categorie assolute/master maschili. Il favorito di giornata, Saverio Steffanoni, non si è nascosto, partendo subito davanti e impostando un ritmo insostenibile per tutti. Ha provato a resistergli il talamonese Mattia Sottocornola, seguito da un gruppo compatto, composto da Francesco Bongio, Mattia Gianola, Davide Della Mina e Graziano Zugnoni. Dopo metà gara, uno dei protagonisti è stato costretto al ritiro da un problema fisico, con Saverio Steffanoni (CUS Insubria) che è andato quindi a vincere con il tempo di 19’20”. E’ stata poi sfida fino all’ultimo metro per la conquista del secondo gradino del podio con Mattia Gianola (Team Valtellina) che ha preceduto con il tempo di 19’53” Francesco Bongio (Morbegno) di 1”. Hanno completano la top five finale nell’ordine Graziano Zugnoni (Santi) e Davide Della Mina (Team Valtellina). Nella classifica riservata alle società, dominio incontrastato del Csi Morbegno davanti a Gs Valgerola, GP Valchiavenna, As Lanzada e Gp Santi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colmen Cross, vincono Alice Gaggi e Saverio Steffanoni

SondrioToday è in caricamento