rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Sanzione disciplinare / Morbegno

Cerca di strappare di mano il cartellino rosso all'arbitro: 4 mesi di inibizione per dirigente valtellinese

I fatti sono accaduti in occasione di Olympic Morbegno-Civate, valida per il girone C del campionato di Prima categoria e disputata domenica scorsa

Stagione finita per Marco Paganetti, dirigente dell'Olympic Morbegno, che è stato inibito dal giudice sportivo della Lega nazionale dilettanti della Lombardia per quattro mesi, quindi fino al prossimo 26 giugno.

Il severo provvedimento è stato assunto in seguito ai fatti accaduti in occasione della sfida di domenica scorsa tra Olympic Morbegno e Civate, valida per il girone C del campionato regionale di Prima categoria, che ha visto prevalere il Civate con il punteggio di 1-0.

Come riferito dall'arbitro dell'incontro nel suo referto e riportato anche nel comunicato ufficiale pubblicato nel pomeriggio di ieri, infatti, Paganetti "a fine gara avvicinava l'arbitro che stava mostrando il cartellino rosso ad un proprio calciatore e cercava di strapparglielo di mano non riuscendovi. Spingeva l'arbitro sul petto facendolo arretrare di due passi senza procurargli danno fisico. Offendeva l'arbitro e gli urlava minacce".

Tutti comportamenti che hanno determinato l'inibizione fino al prossimo 26 giugno di Paganetti con l'Olympic Morbegno che, comunque, pare intenzionato a presentare ricorso per ottenere almeno una riduzione della durata del provvedimento disciplinare comminato al proprio dirigente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di strappare di mano il cartellino rosso all'arbitro: 4 mesi di inibizione per dirigente valtellinese

SondrioToday è in caricamento