rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
I volti nuovi

Nuova Sondrio, due partite per capire davvero dove puoi arrivare

Mister Fabio Fraschetti: "Le gare contro Altabrianza e Cinisello ci diranno molto sulle nostre ambizioni". Intanto sono stati presentati ufficialmente i due nuovi acquisti Franco José Del Giglio e Matias Rodriguez

La Nuova Sondrio calcio è reduce da tre vittorie consecutive in trasferta nel girone B del campionato di Promozione che le hanno permesso di risalire già dal penultimo al quintultimo posto della classifica, ma vuole continuare a crescere e porsi obiettivi sempre più ambiziosi.

In tal senso, almeno a breve termine, saranno importanti, per capire dove potranno arrivare i biancazzurri valtellinesi, i prossimi due impegni ufficiali in cui Marco Lassi e compagni sfideranno prima la capolista Altabrianza Tavernerio in casa e poi il Cinisello in trasferta: "Ringrazio la società per aver mantenuto le sue promesse. - ha sottolineato mister Fabio Fraschetti - Il Sondrio ha voglia di crescere, è una società fatta di persone serie e ora la rosa è adatta a disputare un girone di ritorno che si addice al suo blasone. Credo che proprio la rosa ci porterà a una tranquilla salvezza, per poi disputare il prossimo campionato da assoluti protagonisti, ma intanto già le prossime due partite ci diranno tanto su dove potremo arrivare quest’anno".

La presentazione

Le parole del tecnico biancazzurro sono arrivate nell'ambito della presentazione ufficiale dei due nuovi acquisti, gli attaccanti argentini Franco José Del Giglio, già a segno contro la Concorezzese, e Matias Rodriguez, che ha invece debuttato domenica a Barzago. 

"Abbiamo parlato con il mister - ha sottolineato Alberto Meleri, direttore sportivo del Sondrio - e ci siamo trovati d’accordo sulla necessità di avere un giocatore in avanti per tenere palla e far salire la squadra. Ecco spiegato l’arrivo di Matias Rodriguez. Fino a oggi questo lavoro è stato fatto, e bene, da Chilafi che però in quella posizione si è sacrificato ed era adattato. Franco José Del Giglio ci dà, invece, ulteriore potenza di fuoco, dinamismo e capacità di pressing. E non è detto che, nelle prossime due settimane, non arrivi un altro “colpaccio”.

I due innesti si spiegano non soltanto con la necessità di trovare un "vero" punto di riferimento offensivo, ma anche vista la prolungata indisponibilità, per ragioni di carattere personale, di Alberto Moroni che, nel girone d'andata, era stato il miglior marcatore della Nuova Sondrio calcio con sei reti messe a segno.

"Siamo molto felici di essere qui e ci aspetta una grande sfida - hanno sottolineato "in coro" i due attaccanti argentini - Qui al Sondrio c’è un progetto serio e abbiamo molta voglia di dare il meglio per andare più in alto possibile e riportare la squadra e la città dove meritano".

L'iniziativa benefica

La conferenza stampa di presentazione di Del Giglio e Rodriguez è stata, infine, l'occasione, per annunciare la disputa, il 12 marzo alla Castellina, della prima edizione del triangolare benefico "Trofeo dell'amicizia": a scendere in campo saranno le “Stelle biancazzurre”, mix di ex giocatori del Sondrio insieme ad alcuni dirigenti e componenti dello staff della squadra attuale; gli “All Blacks-Vecchie Glorie”, team che riunisce ex giocatori di varie formazioni della provincia di Sondrio; e lo “Special team” i cui componenti sono ancora tutti da scoprire, ma in cui figureranno sicuramente volti noti del mondo del pallone.

Il biglietto d'ingresso per assistere al torneo avrà il costo di cinque euro e l'intero ricavato della manifestazione sarà devoluto alla sezione valtellinese della Lilt (Lotta italiana per la lotta ai tumori). 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio, due partite per capire davvero dove puoi arrivare

SondrioToday è in caricamento