rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Avventura al capolinea

Calcio, si dividono le strade di Alberto Bertolini e del Venezia

La società lagunare ha deciso di esonerare il tecnico Paolo Zanetti e, contestualmente, anche il rapporto con l'allenatore valtellinese, vice proprio di Zanetti, è stato interrotto

Si è chiusa in questo pomeriggio l'avventura di Alberto Bertolini al Venezia: la società lagunare ha infatti deciso di esonerare l'allenatore Paolo Zanetti, di cui proprio Bertolini era vice, e, contestualmente ha interrotto il proprio rapporto anche con il tecnico valtellinese.

La panchina del Venezia, ultimo in serie A con 22 punti, è stata affidata ad Andrea Soncin, che sin qui ha guidato la formazione Primavera arancioneroverde.

Due anni intensi

Alberto Bertolini era arrivato al Venezia come vice di Paolo Zanetti (dopo le esperienze che i due avevano condiviso anche con il Sud Tirol e l'Ascoli) all'inizio della stagione 2020-2021 e il duo aveva guidato i lagunari alla promozione in serie A grazie al successo nei playoff promozione contro il Cittadella.

Dopo una buona parte di campionato, il rendimento del Venezia è peggiorato e al duo Zanetti-Bertolini sono state fatali le sette sconfitte consecutive inanellate in questo scorcio di stagione, l'ultima arrivata sabato contro l'Atalanta.

Nonostante la comprensibile amarezza e delusione per l'esonero e per una situazione di classifica che mette a repentaglio la permanenza del Venezia in serie A, Alberto Bertolini ha maturato in questi mesi nella massima serie una preziosissima esperienza: dal debutto assoluto su una panchina proprio di serie A avvenuto ad agosto al "Maradona" di Napoli alle gare in cui, complice la squalifica di mister Zanetti, il tecnico valtellinese ha guidato in prima persona i lagunari dalla panchina, tra l'altro su palcoscenici prestigiosi come Marassi (0-0 contro il Genoa) e San Siro (sconfitta 2-1 contro l'Inter maturata solamente nei minuti finali).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, si dividono le strade di Alberto Bertolini e del Venezia

SondrioToday è in caricamento