rotate-mobile
In rampa di lancio

Ha giocato nel Sondrio, ora è in serie B

La parabola di Riccardo Palmieri, che domenica ha conquistato la "cadetteria" battendo nella finale dei playoff di serie C il Vicenza

Era sicuramente un giovane ambizioso e di talento Riccardo Palmieri quando, all'alba della stagione 2016-2017, poco più che ventenne, approdò a Sondrio per disputare con i biancazzurri il campionato d'Eccellenza, ma forse neanche lui si sarebbe immaginato, a otto anni di distanza, di vincere i playoff di serie C e guadagnarsi il diritto a disputare la serie B.

Invece è quello che è successo domenica pomeriggio quando proprio Palmieri con i suoi compagni della Carrarese ha superato per 1-0 il Vicenza nella finale di ritorno dei playoff di serie C (dopo lo 0-0 dell'andata) e ha così riportato i toscani in cadetteria dopo quasi 80 anni dall'ultima volta.

A Sondrio

Nel girone B del campionato d'Eccellenza 2016-2017 Palmieri con il Sondrio ha disputato il girone B del campionato d’Eccellenza: per lui 24 presenze, di cui 19 da titolare, impreziosite da due gol, entrambi decisivi: alla dodicesima giornata, infatti, Palmieri siglò la rete che diede ai valtellinesi la vittoria per 2-1 sulla Cisanese, mentre nel ventottesimo turno la sua prodezza personale consentì al Sondrio di raggiungere sull’1-1 il Verdello Intercomunale.

Dopo l’unica stagione a Sondrio, per Palmieri tanta serie D con Olginatese, Fanfulla, Calvina e poi l’approdo nei professionisti, in serie C, prima a Fiorenzuola, poi con la Virtus Entella e infine con l’arrivo alla Carrarese nel gennaio 2023 con una crescita importante che, nella stagione appena conclusa l’ha visto disputare 29 partite e segnare quattro gol e conquistare, come detto, la promozione in serie B.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha giocato nel Sondrio, ora è in serie B

SondrioToday è in caricamento