Calcio

Nuova Sondrio, si presenta il difensore Vincenzo Politano

Già in campo nel debutto contro l'Aurora, ora è pronto a sfidare con i compagni la Vibe Ronchese: "Ci aspetta una battaglia"

Difensore centrale, piede preferito il sinistro, forte fisicamente e con un buon senso della posizione: Vincenzo Politano ha debuttato con la Nuova Sondrio calcio domenica scorsa nel successo biancazzurro contro l'Olgiate Aurora e ha subito dimostrato di poter formare con Giulio Martinelli una coppia affidabile in grado di dare certezze al reparto arretrato dei valtellinesi.

Ora insieme ai compagni si prepara al secondo match di campionato, sempre in casa, contro la Vibe Ronchese.

D: "Come è nata la possibilità di venire a giocare a Sondrio?"

Politano: "Il direttore sportivo Meleri conosceva un intermediario e un direttore sportivo e così siamo entrati in contatto dopo che l'anno scorso avevo giocato ad Alassio. La possibilità di venire a Sondrio è nata verso fine luglio e devo ringraziare la società che mi ha aspettato fino agli inizi di settembre visto che per la stagione estiva ero in Sardegna. Per quanto mi riguarda sono stato convinto dal contesto che ho trovato e dalla progettualità a lungo termine della società".

D: "Un progetto a lungo termine, ma che è già partito con il piede giusto, grazie al successo nella prima di campionato contro l'Olgiate Aurora. Raccontaci le tue emozioni".

Politano: "E' stato bello ripartire dopo un anno di assenza del Sondrio dalle competizioni e tornare in campo dopo un anno in cui i dilettanti, causa covid, non avevano potuto farlo. E poi siamo ovviamente molto contenti per il risultato ottenuto anche perchè siamo una squadra giovane, che si è pure aggregata tardi, ma che ha dimostrato di poter stare benissimo in questo campionato di Promozione".

Politano 1-4

D: "Domenica alla Castellina arriva la Vibe Ronchese: che partita di aspetti?"

Politano: "Ho militato anche in passato nei campionati di Eccellenza e Promozione e dunque so che tutte le partite sono equilibrate. Hanno vinto anche loro la prima di campionato, quindi ci aspetta una battaglia e dovremo dare il massimo, ma abbiamo tutti i mezzi per farlo".

D: "Il campionato è appena iniziato, ma dove può arrivare questa Nuova Sondrio?"

Politano: "Innanzitutto cerchereremo di arrivare a quota 40 punti e conquistare al più presto una tranquilla salvezza. Poi vedremo a che punto saremo a 10 giornate dalla fine e da quel punto in poi proveremo a conquistare un piazzamento ancor più consono".

La carriera

Nato nel 1996, Vincenzo Politano è cresciuto calcisticamente in Toscana, nei settori giovanili di Porta a Piagge (Allievi e Juniores regionali) e Cenaia (Juniores regionali). Nella stagione 2014-15 il passaggio all'Arzachena, in serie D con l'esperienza in Sardegna che è poi proseguita in Eccellenza con le maglie di Castelsardo e Valledoria per tre campionati.

Nella stagione 2018-19, l'ultima disputata interamente prima del covid, Politano ha indossato la casacca del Monastir Kosmoto, sempre nell'Eccellenza sarda, mentre il difensore centrale negli ultimi due campionati è stato ingaggiato prima dal Valledoria, ma stavolta in Promozione, e poi dall'Alassio, nell'Eccellenza ligure. Quest'estate, infine, il passaggio alla Nuova Sondrio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio, si presenta il difensore Vincenzo Politano

SondrioToday è in caricamento