rotate-mobile
Vicini alla società

Nuova Sondrio: anche i tifosi chiedono rispetto

Dopo i torti arbitrali subiti domenica nuovo striscione esposto alla Castellina da Grupp Sasela e Boys Sondrio

Dopo le dichiarazioni, che suonano come vere e proprie accuse al "sistema calcio" da parte del presidente della Nuova Sondrio Michele Rigamonti, ancora una volta i tifosi organizzati della società biancazzurra (Boys Sondrio e Grupp Sasela) si sono schierati al fianco del sodalizio del capoluogo, come già accaduto la settimana scorsa a seguito dello sfogo del direttore sportivo Christian Salvadori.

Nella giornata di ieri alcuni supporter sono tornati alla Castellina e hanno esposto un nuovo striscione dal messaggio inequivocabile, che recita "Rispetto!!".

"Tutti noi abbiamo un'idea su quello che è successo e abbiamo visto in campo domenica - ha sottolineato il presidente del Grupp Sasela Carlo De Luis -, ma al momento preferiamo non gettare ulteriore benzina sul fuoco, non è il momento. Certo è che, se si ripeteranno altri episodi di quel tipo, ci faremo sicuramente sentire. Il Sondrio merita rispetto ed è quello che chiediamo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio: anche i tifosi chiedono rispetto

SondrioToday è in caricamento