rotate-mobile
Svolta improvvisa

Nuova Sondrio, esonerato mister Fabio Fraschetti

Fatali al tecnico le ultime quattro partite, in cui i biancazzurri hanno conquistato solamente un punto. La società subito a caccia di un sostituto

Ribaltone alla Nuova Sondrio: nella serata di ieri, infatti, la società del presidente Michele Rigamonti ha deciso di esonerare mister Fabio Fraschetti. Fatali al tecnico, la sconfitta di ieri sul campo della Brianza Olginatese e, più in generale, il bilancio delle ultime quattro partite in cui i biancazzurri valtellinesi hanno conquistato solamente un punto (tre ko e un pareggio), scivolando dalla vetta al terzo posto della graduatoria del girone B del campionato d'Eccellenza.

Subito dopo la gara di ieri in terra lecchese, nessuno della società biancazzurra aveva parlato ed era stato semplicemente annunciato un momento di riflessione a 360 gradi. Una riflessione che ha riguardato anche e soprattutto mister Fabio Fraschetti a cui poche ore il fischio finale del match di Olginate è stato comunicato l'esonero.

Il tecnico lascia così il biancazzurro dopo poco più di due anni: Fraschetti era arrivato in Valtellina a dicembre 2021, quando la Nuova Sondrio languiva nei bassi fondi del campionato di Promozione. Con lui in panchina, la risalita e una comoda salvezza nella stagione 2021-2022 fino a sfiorare quasi i playoff, anche grazie all'impegno di rafforzamento della squadra da parte del presidente Rigamonti e del ds Christian Salvadori.

Poi, nella stagione 2022-2023 il trionfo nel girone B del campionato sempre di Promozione e il salto di categoria in Eccellenza. Un campionato, quest'ultimo, iniziato a settembre con ambizioni ancora di vittoria e con l'obiettivo di salire in serie D. Un obiettivo con il quale la Nuova Sondrio è stata perfettamente in linea fino allo scorso 10 dicembre quando era capolista, ma quando ha iniziato a inanellare la striscia, tuttora aperta, di tre sconfitte e un pareggio, che l'hanno fatta scivolare in terza posizione.

La vetta è distante solamente quattro lunghezze, dunque la serie D è ancora alla portata, e sui risultati delle ultime partite hanno pesato i numerosi infortuni e le varie decisioni arbitrali sfavorevoli evidenziate dalla società stessa, ma il presidente Michele Rigamonti e il ds Christian Salvadori, insieme agli altri dirigenti biancazzurri, hanno ritenuto fosse necessario dare uno scossone all'ambiente per invertire la rotta al più presto.

L'esonero di mister Fabio Fraschetti è stata dunque la scelta effettuata dalla Nuova Sondrio, in attesa del comunicato che ufficializzi una decisione comunque presa. Dal canto suo mister Fabio Fraschetti preferisce non commentare la decisione stessa che lo ha riguardato in prima persona.

Ora la Nuova Sondrio sta già lavorando per dare un nome e un volto al sostituto di mister Fabio Fraschetti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio, esonerato mister Fabio Fraschetti

SondrioToday è in caricamento