rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Progetto a lungo termine

Nuova Sondrio, si presenta mister Fabio Fraschetti

"Sono qui per rimanere a lungo, il progetto è ambizioso, la società seria e la piazza appassionata". Prime parole in biancazzurro anche per i due nuovi acquisti "Pato"Grgona e Fernando Chulia Perez

Ha dovuto aspettare più di un mese, anche a causa della sua positività al covid, dall'annuncio effettuato dalla società del presidente Michele Rigamonti, ma finalmente mister Fabio Fraschetti è arrivato in Valtellina. Il tecnico della Nuova Sondrio giovedì sera ha diretto il suo primo allenamento e questa mattina è stato presentato alla Club House del Rugby Sondrio.

Progetto ad ampio respiro

"Un paio d’anni fa - ha raccontato il tecnico biancazzurro - avevo scelto di rimanere a casa visto che volevo riavvicinarmi alla mia famiglia. Il Sondrio, però, mi ha convinto a rimettermi in gioco visto che qui c’è la volontà di costruire qualcosa di importante. La mia ferma intenzione è quella di far arrivare qui anche la mia famiglia e rimanere il più a lungo possibile. Il presidente è serio e ambizioso, ci sono le strutture, la piazza è appassionata: ora tocca a me dare più del massimo dell’impegno per ripagare la fiducia".

Mettendo nel mirino obiettivi a breve e lungo termine: "Vogliamo conquistare la salvezza e divertirci e poi anche costruire qualcosa di utile per la prossima stagione in cui ci presenteremo al via con obiettivi ambiziosi. Per due anni - ha proseguito mister Fraschetti - ho allenato a Nuoro e avevo 14 ragazzi stranieri che per me erano assolutamente uguali ai ragazzi del posto. Non ho problemi a gestire uno spogliatoio in cui ci sono caratteri dalle diverse sfaccettature. Anche a Sondrio nessuno degli stranieri avrà il posto assicurato, così come non lo avrà nessuno dei valtellinesi. Conteranno la professionalità e il fatto di allenarsi con impegno e costanza se si vorrà avere una maglia la domenica".

Mai nessuno come lui

Alla voglia e all'entusiasmo di Fraschetti si accompagnano la soddisfazione dei dirigenti per la scelta compiuta. "Credo che in Valtellina - ha evidenziato il direttore sportivo Alberto Meleri - non ci sia mai stato un allenatore con lo stesso curriculum di Fabio Fraschetti. Questo non solo ci va riconosciuto, ma è un'ulteriore segno di quelli che sono i nostri progetti e obiettivi a lungo termine".

"Questo per noi è un momento molto importante - ha fatto eco il presidente Michele Rigamonti - visto che presentiamo un mister dal curriculum di tutto rispetto. Voglio ringraziare chi è stato con noi nel girone d’andata, ma il girone di ritorno sarà completamente diverso con un mister ed elementi nuovi. Sono molto curioso di vedere la squadra e sono ottimista, non vedo l’ora che ricominci il campionato".

Il mercato

Gli obiettivi che la squadra dovrà ottenere sul campo passano anche dal lavoro dietro le quinte proprio dei dirigenti che sono in procinto di ingaggiare un centrocampista straniero e un attaccante di spessore per rafforzare ulteriormente la rosa: "Elementi che hanno scritto pagine importanti nel calcio - ha svelato mister Fraschetti - e che pensiamo possano essere un traino per i giovani valtellinesi".

Più a lungo termine, invece, sempre secondo quanto riferito dal tecnico biancazzurro, "abbiamo una lista di giocatori valtellinesi che giocano in serie D ed Eccellenza da contattare in vista della prossima stagione".

Intanto, però, la conferenza stampa di questa mattina è stata anche l'occasione per le prime parole da giocatori della Nuova Sondrio per i due ultimi innesti biancazzurri: il difensore centrale argentino classe 1982 Pato Grgona e il terzino destro spagnolo classe 2022 Fernando Chulia Perez.

"Ci aspetta un lavoro duro - ha evidenziato Fernando Perez - ma con il giusto atteggiamento e riuscendo a unire un po' la squadra potremo abbandonare le posizioni basse e risalire la classifica". "E’ un grande piacere essere qui. - ha invece sottolineato Grgona - La società è seria, ambiziosa, e il progetto è grande e queste sono le prime cose che un calciatore guarda quando sceglie dove andare a giocare. Mi impegnerò al massimo per cercare di ripagare la fiducia che mi è stata accordata".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio, si presenta mister Fabio Fraschetti

SondrioToday è in caricamento