rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Calcio

Nuova Sondrio, è una frenata che non fa male

I biancazzurri soffrono, riprendono il Calolziocorte solo al 94' ma rimangono soli in vetta con due punti di vantaggio sull'Arcellasco che, a sua volta, non riesce a battere la GrentArcadia

La Nuova Sondrio non va oltre il pari nella difficile gara interna contro il Calolziocorte, disputata oggi pomeriggio sul campo sintetico della Castellina, ma ha due buoni motivi per sorridere: innanzitutto, il punto è stato acciuffato per i capelli al 94' dopo che gli ospiti sono stati in vantaggio per oltre 80 minuti; inoltre, anche l'Arcellasco ha pareggiato la propria gara interna contro la GrentArcadia e dunque i biancazzurri valtellinesi hanno mantenuto la vetta solitaria della classifica del girone B del campionato di Promozione con due punti di vantaggio proprio sulla formazione di Erba.

Brutto primo tempo

Nel primo tempo, all'11' Sare stacca di testa a centro area sugli sviluppi di un corner, sorprendendo la difesa padrona di casa e portando il Calolziocorte in vantaggio. La reazione della Nuova Sondrio è tutta in un debole colpo di testa di Martinez parato facilmente da Corti, mentre lo scatenato Sare sfiora lo 0-2 al 16' quando costringe Rodriguez alla respinta in tuffo all'angolino basso, e poi ruba palla a Rossi al 25' e imbecca dal fondo Rompani che, però, a porta vuota, calcia clamorosamente alto.

Al 26' ospiti ancora a un passo dal raddoppio con Rota (che sarà poi costretto a lasciare il campo per un brutto infortunio al ginocchio) che anticipa di testa l'uscita di Rodriguez, con un difensore della Nuova Sondrio che però salva sulla linea.

La ripresa

Nella ripresa, fuori Chilafi e Trani e dentro Busto e Bormolini, con Gonzalo Escudero spostato a centrocampo: la Nuova Sondrio si scuote e inizia a macinare gioco. Busto ci prova su punizione e con un tiro dal limite, ma non centra la porta e allora l'occasione più grossa è quella di Muletta che su corta respinta di Corti di pugno calcia al volo dall'interno dell'area, mandando però il pallone a lato di un soffio.

I biancazzurri continuano a premere, ancora Muletta di testa manda il pallone tra le braccia di Corti e si arriva così al 48': la Nuova Sondrio non riesce a sfruttare l'ultimo corner del match, con anche Rodriguez a saltare nell'area avversaria, ma l'azione prosegue e il pallone arriva sulla sinistra a Busto. Sul cross dell'argentino, il colpo di testa di Caballero è ribattuto da un difensore, ma il pallone arriva a Pietrantonio, rimasto in avanti e il difensore centrale è bravo a mettere in rete di piatto.

Il tabellino

Ecco, infine, il tabellino della gara odierna:

SONDRIO – CALOLZIOCORTE 1 – 1

Marcatori: Sare (C) 11’pt, Pietrantonio (S) 49’st.

SONDRIO: Rodriguez, Viviani (Risalto 36’st), Rossi, Cocuz, Pietrantonio, G.Escudero, Muletta (Moroni 43’st), Chilafi (Bormolini 1’st), Caballero, Martinez, Trani (Busto 1’st). All.Fabio Fraschetti.

CALOLZIOCORTE: Corti, Cogliati, Oliverio (Tironi 25’st), Visconti, Turetta, Bonalume, Rota (Del Re 45’pt), Bianco, Sare (Crimella 44’st), Rotini, Rompani (Sibio 25’st). All. Perego (squalificato).

ARBITRO: Claudio Fortunato Ragusa di Legnano; Assistenti: Pedrinazzi di Legnano e Donadelli di Sondrio.

NOTE – Ammoniti: Viviani, Chilafi e Busto (S); Sare, Bianco e Del Re (C); Corner: 6-3; Recuperi: 1°t: 3’; 2°t: 5’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio, è una frenata che non fa male

SondrioToday è in caricamento