rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Calcio

La Nuova Sondrio calcio si ferma al palo

Prestazione di livello contro l'Arcellasco, ma i biancazzurri non riescono a sfondare. L'occasione più ghiotta è per Victor Julia Olivares che, però, di testa colpisce uno dei "legni" della porta difesa da Longoni

Pareggio a reti inviolate oggi tra Nuova Sondrio calcio e Arcellasco nel match valido per la quattordicesima giornata di ritorno; un pari che fa più comondo ai lariani che rimangono terzi e guadagnano un punto su Cinisello e Lissone, piuttosto che ai biancazzurri valtellinesi che rimangono ottavi e che, soprattutto, avrebbero meritato qualcosa in più.

La traversa

L'occasione più ghiotta del match, infatti, arriva al 24' ed è proprio per la Nuova Sondrio: sugli sviluppi di un corner battuto dalla sinistra, il pallone spiove in area e Victor Julia Olivares lo colpisce di testa; Longoni è battuto, ma la sfera va a infrangersi sulla traversa e torna in campo.

Pochi minuti dopo ancora Victor Julia Olivares ci prova di testa, ma il suo tentativo si perde sul fondo. Sull'altro fronte, invece, in chiusura di primo tempo, un tiro sbilenco di Molteni dal vertice sinistro dell'area di rigore diventa un assist per Bonella che si gira e calcia, trovando però la respinta di Faye.

Il brivido

Nella ripresa, il brivido più grosso la Nuova Sondrio in pratica se lo crea da solo: incertezza difensiva e contatto dubbio in area su Valsecchi al 15', ma l'arbitro fa proseguire e così l'Arcellasco guadagna un corner sugli sviluppi del quale Locatelli riesce a colpire di testa, senza però riuscire a centrare la porta difesa da Lassi.

Se si eccettua un cross di Caligiuri che, al 37', attraversa tutta l'area di rigore, è l'unico vero rischio corso dalla Nuova Sondrio che, invece, dal canto suo, continua ad attaccare alla ricerca del gol da tre punti. Assoluto protagonista Victor Julia Olivares che, sulla sinistra, "mette in croce" Bonella, che si arrangia come può. All'11' lo spagnolo salta due uomini, ma poi sbaglia il cross, mettendo il pallone tra le braccia di Longoni con due compagni pronti a spingere in rete dall'interno dell'area piccola.

Al 20' Victor Julia Olivares si mette in proprio, salta in velocità Bonella, e defilato sulla sinistra si presenta solo davanti a Longoni che però, in uscita bassa, respinge il suo tiro in corner; infine, al 25' sempre l'esterno iberico supera ancora Bonella e poi crossa dal fondo con il portiere dell'Arcellasco che, stavolta, valuta male la traiettoria del pallone che lo scavalca; nessun biancazzurro, però, è pronto in area piccola a spingere in rete, e così la difesa lariana si salva in corner.

Da segnalare, infine, il ritorno in campo dopo quasi quattro mesi, nel finale, di Alberto Moroni, capace di realizzare sei gol nel girone d'andata e che mancava proprio dal match d'andata contro l'Arcellasco dello scorso 19 dicembre.

Il tabellino

SONDRIO-ARCELLASCO 0-0

SONDRIO: Lassi, Chulia Perez, Bormolini (Martinelli 48’st), Dembelé (Baltrigo 36’st), Faye, Politano, R.Julia Olivares, Malha Terfous, Chilafi (Rodriguez 31’st), Del Giglio (Belecco 16’st), V.Julia Olivares (Moroni 48’st). All.Fabio Fraschetti.

ARCELLASCO: Longoni, Bonella, Mazzeo, Colombo, Garofoli, Locatelli, Caligiuri, Fossati (Gjonaj 31’st), Valsecchi (Giuliano 19’st), Giussani (Castelnuovo 24’st), Molteni (Bergna 42’st). All.Raul Bertarelli.

ARBITRO: Yassine Chanchouol di Monza.

NOTE – Ammoniti: Dembelé, Politano, Raul Julia Olivares, Del Giglio e Belecco (S), Mazzeo, Locatelli, Fossati, Valsecchi (A); Corner: 5-1; Recuperi: 1°t: 0’; 2°t: 4’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Nuova Sondrio calcio si ferma al palo

SondrioToday è in caricamento