rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Calcio

Nuova Sondrio, mister Salinetti non ci sta: "Partita parecchio condizionata dall'arbitro"

Nel mirino del tecnico e di tutto l'ambiente biancazzurro, dopo la gara di ieri a Canzo, il rigore, generoso, concesso all'Altabrianza Tavernerio al 20' e l'espulsione, immotivata, di Victor Julia Olivares, primo dello scadere del primo tempo

Nell'immediato post partita della gara disputata ieri a Canzo contro l'Altabrianza Tavernerio, il tecnico della Nuova Sondrio calcio Elio Salinetti ha da un lato riconosciuto la superiorità degli avversari, ma ha anche sottolineato come un match già di per sè difficile sia stato ulteriormente complicato per i colori biancazzurri dalla direzione di gara del signor Riahi di Lovere.

Decisioni frettolose

"Se partiamo dal risultato c'è poco da dire - queste le parole di mister Salinetti ai canali social ufficiali del club del capoluogo - ma la partita è stata parecchio condizionata dall'arbitraggio. Il direttore di gara ha preso decisioni frettolose: abbiamo subito un'espulsione al 40' del primo tempo [quella di Victor Julia Olivares n.d.a.] per un'imprecazione che l'arbitro ha invece preso come un insulto e siamo rimasti in 10".

Questo senza dimenticare nemmeno il rigore del momentaneo 2-0 trasformato da Mair e apparso a molti, in casa biancazzurra, piuttosto generoso.

Avvii complicati

Se l'arbitro, dunque, può averci messo del suo, è altrettanto vero, però che, come quasi sempre capitato in questo avvio di campionato, la Nuova Sondrio calcio si è complicata la vita anche da sola, incassando un gol nei primi minuti di primo o secondo tempo: domenica a Canzo è accaduto in entrambe le frazioni di gioco.

"E' chiaro che partendo al 20' sotto di due gol - ha sottolineato sempre mister Salinetti - poi è stato difficile recuperare, specie al cospetto di una signora squadra come l'Altabrianza Tavernerio. Comunque la squadra, come al solito, non ha demeritato. Nel secondo tempo, nonostante l'inferiorità numerica, i ragazzi hanno tenuto bene il campo, abbiamo avuto un buon possesso e ribattuto colpo su colpo. La squadra ha dato ancora una volta segnali di ripresa, anche se poi contro squadre della caratura dell'Altabrianza è difficile riuscire a fare risultato". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio, mister Salinetti non ci sta: "Partita parecchio condizionata dall'arbitro"

SondrioToday è in caricamento