rotate-mobile
Continua il restyling offensivo

Nuova Sondrio, per l'attacco ecco un'arma "Terry-bile"

Il direttore sportivo Christian Salvadori ha completato l'ingaggio della seconda punta francese Germany Terry

Dopo Nikita Kovalonoks, gigante lettone, ecco un alto rinforzo per l'attacco della Nuova Sondrio che proprio oggi riprende ad allenarsi in vista della ripresa del campionato d'Eccellenza, prevista per il 14 gennaio, quando i biancazzurri sfideranno in trasferta il Calolziocorte.

La società del presidente Michele Rigamonti ha infatti ingaggiato la seconda punta francese, classe 2005, Germany Terry che già oggi si è allenato alla Castellina insieme ai suoi nuovi compagni. Un giocatore fortemente voluto dal ds Christian Salvadori che così lo descrive: "Si tratta di un giocatore mancino, rapido e talentuoso, cresciuto nel Saint-Etienne - spiega Salvadori -. Credo nel suo potenziale, ringrazio chi mi ha permesso di poterlo portare qui con noi. È un ragazzo di prospettiva, con ampi margini di crescita. Ha buone qualità tecniche, è veloce e sente la porta. Deve avere il tempo di crescere ed ambientarsi con relativa calma e pazienza. I ragazzi hanno il diritto di sbagliare, e non ci si può aspettare sempre tutto e subito".

Insomma, un colpo per il presente, ma ancor di più per il futuro e in prospettiva: "Molto spesso si "gioca" troppo con il futuro dei giovani, bruciando opportunità perché si pretenderebbe di avere tutto e subito, ma non è così - ha proseguito il direttore sportivo della Nuova Sondrio -. È necessario avere la giusta pazienza ed è necessario far sentire loro la fiducia specialmente quando si tratta di ragazzi molto giovani, e, infine avere coraggio di farli giocare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio, per l'attacco ecco un'arma "Terry-bile"

SondrioToday è in caricamento