rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Tra arrivi e partenze si gioca

La Nuova Sondrio cambia in attacco alla vigilia della sfida contro il Galbiate

Domani la seconda giornata di campionato contro i lecchesi: intanto, salutano Guerrisi e Sheriff e viene ingaggiato lo spagnolo Ojeda Caballero

Cambia, in parte, volto, l'attacco della Nuova Sondrio alla vigilia della seconda giornata del girone B del campionato di Promozione: è stato, infatti, ingaggiato Pablo Zinedine Ojeda Caballero, attaccante spagnolo classe 2003, alto 188 cm per 80 chili.

Prima punta con esperienze maturate in Spagna nell’Hercules, nel Santa Fe oltreché nel Bollullos, compagine della Terza Divisione, Caballero ha forza esplosiva e capacità aerobica, che lo rendono un attaccante moderno e completo dal punto di vista fisico. Destro naturale, è dotato di una discreta tecnica. Ha una buona lettura del gioco dal punto di vista tattico, una personalità importante e una discreta confidenza con il gol. Ambizioso, dedito al lavoro, umile, si tratta di un giocatore che vanta ampi margini di crescita e prospettive interessanti. Curioso il fatto che il suo nome sia legato alla grande passione e ammirazione del papà per il fuoriclasse francese Zinedine Zidane. Caballero sarà a disposizione di mister Fraschetti dopo aver completato l’iter delle pratiche legate al tesseramento.

Gli addii

Non farà, invece, più parte della rosa della compagine biancazzurra l’attaccante esterno classe 2002 nativo di Polistena, Ferdinando Guerrisi. Motivi familiari lo hanno portato a chiedere di poter avvicinarsi a casa. Non sarà più in organico neppure Abu Sheriff, attaccante classe 2000 originario della Sierra Leone. Al termine di questo periodo caratterizzato da preparazione, amichevoli e prime partite ufficiali, il club sondriese ha effettuato le proprie valutazioni che hanno portato alla divisione delle strade con l’attaccante.

“Ringrazio a nome del presidente Michele Rigamonti e della società Ferdinando Guerrisi per il contributo fornito in questo inizio di stagione, augurandogli le migliori fortune nel prosieguo della carriera - commenta l’amministratore delegato Stefano Parravicini -. Lo stesso augurio va ovviamente anche ad Abu Sheriff. Alla base della decisione c’è la volontà di ristrutturare, rafforzandolo, il settore d’attacco, una scelta che ho confermato in pieno accordo con l’allenatore e il direttore tecnico”.

Il campionato

Domani, come detto, sarà di nuovo campionato: la Nuova Sondrio ospita il neopromosso Galbiate 1974 e vuole bissare il convincente successo per 3-1 ottenuto all'esordio contro la GrentArcadia. I lecchesi, che proprio come i biancazzurri hanno conquistato quattro punti nel girone di Coppa Italia, domenica scorsa sono stati invece superati per 2-1 in casa dalla Vibe Ronchese.

Oggi, intanto, in occasione dell'allenamento di rifinitura dei biancazzurri, il presidente Michele Rigamonti si è voluto intrattenere con la squadra e con mister Fraschetti per far sentire il proprio sostegno in vista del match di domani sul campo sintetico della Castellina.

I convocati

Ecco, infine, i convocati di mister Fabio Fraschetti per la gara di domani: Fontana, Gugiatti, Rossi, Del Nero, Pietrantonio, Lamia, Stefanazzi, Busto, M. Escudero, Viviani, Vanotti, Muletta, G. Escudero, Chilafi, D’Andrea, Rodriguez, Cocuz, Bormolini, Yacoub, Risalto e Altissimi.

Il presidente Rigamonti parla alla squadra-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Nuova Sondrio cambia in attacco alla vigilia della sfida contro il Galbiate

SondrioToday è in caricamento