rotate-mobile
Chiuso il mercato

Nuova Sondrio: doppio colpo con vista sul futuro

Il mercato della società biancazzurra è chiuso: oggi mister Fraschetti e i suoi ragazzi conosceranno le avversarie di Coppa Italia e quelle del girone del campionato d'Eccellenza

Christian Negrini e Riccardo D'Alpaos, rispettivamente terzino sinistro classe 2004 ex Monza e Cremonese, e centrocampista 2006 ex Monza, faranno parte della rosa 2023/24 della Nuova Sondrio calcio: il mercato in entrata della società biancazzurra si chiude così con due colpi per il presente, ma anche in prospettiva e, soprattutto, valtellinesi, visto che entrambi i ragazzi sono sondriesi e tornano a casa dopo le importanti esperienze fuori provincia.

A tessere la tela, con sapienza e maestria, così come accaduto per gli altri colpi di mercato, il direttore sportivo Christian Salvadori. "Christian Negrini, lo avrei voluto già la scorsa stagione, ma compresi benissimo che la mia ambizione aveva bisogno di un po più di tempo. Riccardo, è un colpo interessante ed in prospettiva. Sono davvero felice di aver messo a segno questi due colpi che chiudono il nostro mercato".

Progetto Valtellina

"L'ambizione - ha proseguito Salvadori - è sempre stata quella di catturare l'attenzione dei migliori talenti nostrani, ma devo ammettere che pensavo ci sarebbe voluto più tempo per centrare determinati obiettivi. Invece come sostengo sempre , il lavoro paga sempre. Il fare supera sempre il dire: attirare, invogliare questa tipologia di ragazzi, era ed è il mio intento e quello del presidente Michele Rigamonti. Abbiamo accelerato i tempi, perché stiamo lavorando con grande professionalità, organizzazione e programmazione, e i ragazzi avvertono tutto questo. Le chiacchiere non fanno farina, quello che conta, sono sempre i risultati ottenuti".

"Trasmettere ai ragazzi la voglia di vincere, attraverso un percorso fatto di lavoro e sacrifici, è il mio obiettivo - ha concluso il dirigente biancazzurro -. Creare una mentalità, è vitale per l'immediato e per il futuro. Programmare per essere sempre un gradino avanti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio: doppio colpo con vista sul futuro

SondrioToday è in caricamento