rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
In rampa di lancio

Ha origini sondaline uno dei 10 giovani talenti più promettenti della serie C

Matteo Dagasso, classe 2004, sta trovando spazio nel Pescara di Zeman e, contro l'Olbia, ha realizzato anche il suo primo gol in campionato

Una crescita impetuosa che l'ha portato prima a conquistare uno dei "mostri sacri" della panchina come il boemo Zdenek Zeman, che gli sta concedendo grande spazio nel Pescara, nel campionato di serie C, e poi ad attirare l'attenzione dei critici e degli esperti del mondo del pallone. 

E' quella di Matteo Dagasso, classe 2004, nato e cresciuto, calcisticamente, proprio nel Pescara, ma che può vantare origini valtellinesi. Il papà Lucio, infatti, è sondalino e ora è maestro di padel nel centro di proprietà dell'ex calciatore Luigi di Biagio e del presidente del Pescara Sebastiani. Il nonno Paolo, invece, è stato presidente del Sondalo.

Ora Matteo Dagasso, che ha collezionato 14 presenze e ha siglato il suo primo gol in serie C contro l'Olbia, è stato inserito da SportItalia nella lista dei 10 talenti più promettenti della serie C con la seguente motivazione: "classe 2004, è il gioiellino della truppa di Zeman. Molti dicono sia nata una stella. Personalità, talento e tantissima leadership. Da mezzala, oppure spostato più avanti, è un recupera palloni e verticalizza con grande autorevolezza. Al centro o più defilato, il Pescara non riesce più a fare a meno delle sue qualità. La B lo aspetta"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha origini sondaline uno dei 10 giovani talenti più promettenti della serie C

SondrioToday è in caricamento