rotate-mobile
Calcio

Nuova Sondrio, a Lissone zero punti, un rigore sbagliato e due novità

Si ferma a sette la striscia di risultati utili consecutivi della squadra di mister Fraschetti sconfitti oggi dal Lissone. Nel finale, con i biancazzurri ridotti in 10, Malha Terfous fallisce dal dischetto il possibile 1-1

Si ferma a sette la striscia di risultati utili per la Nuova Sondrio calcio che oggi pomeriggio è stata sconfitta con il punteggio di 1-0 dal Lissone in una gara combattuta, valida per la decima giornata di ritorno del girone B del campionato di Promozione.

Il gol decisivo

In un primo tempo avaro di emozioni, arriva alla mezzora il gol che decide il match: sugli sviluppi di una rimessa laterale battuta sulla sinistra, Romeo entra in area, vince un rimpallo e serve il pallone all'indietro per Caruso che, con un preciso diagonale rasoterra batte Lassi. La Nuova Sondrio torna così a incassare gol su azione dopo 553 minuti.

Il Sondrio fa fatica a reagire e, soprattutto, come sottolineato anche da mister Fabio Fraschetti a fine gara, non sfrutta al meglio, su un campo piccolo e non in ottime condizioni, le chance su calcio piazzato, cercando sempre la palla alta e favorendo così Mauri, il portiere del Lissone, molto abile proprio nelle uscite e nelle prese alte.

DSCN3951-2

Tutto nel finale

Nella ripresa il più attivo dei biancazzurri è Victor Julia Olivares che con due discese sulla sinistra impensierisce la difesa padrona di casa e crossa in area dei palloni insidiosi sui quali però Brambilla è sempre pronto ad anticipare i rivali in agguato.

Si arriva così al 34' quando un brutto fallo di Fernando Chulia Perez su Caruso determina la giusta espulsione del terzino spagnolo. La Nuova Sondrio rimane in 10 e sembra arrendersi definitivamente al 37' quando su cross di Romeo, Caruso può colpire di testa dall'interno dell'area piccola, completamente libero. Lassi, però, è strepitoso e devia il pallone sulla traversa.

Sul ribaltamento di fronte, così Yacoub parte sulla destra e viene steso in area da un avversario: è calcio di rigore. Sul dischetto, come domenica scorsa contro l'Arcadia Dolzago si presenta Malha Terfous che calcia all'angolino basso alla sinistra di Tommaso Mauri. Il portiere del Lissone però si distende e respinge la conclusione del centrocampista iberico salvando così la propria porta.

La Nuova Sondrio ci prova fino alla fine e al sesto e ultimo minuto di recupero, sugli sviluppi di un corner, dopo la corta respinta di un difensore avversario, è addirittura Marco Lassi, salito anche lui nell'area avversaria a caccia del pari, a colpire il pallone al volo. Il tiro sembra ben indirizzato, ma un difensore, sulla traiettoria, respinge il pallone con il corpo e così sfumano definiviamente le chance dei biancazzurri di tornare da Cinisello almeno con un punto. 

La Nuova Sondrio rimane così ferma a quota 27 e al nono posto della classifica del girone B del campionato di Promozione, ma, in vista del prossimo impegno, il 20 marzo alla Castellina contro l'Olimpiagrenta, perde per squalifica non solo Fernando Chulia Perez, ma anche Victor Julia Olivares e Vincenzo Politano, ammoniti oggi a Lissone.

I nuovi innesti

Anche per colmare a queste assenze, saranno sicuramente utili i due nuovi innesti che hanno debuttato nei minuti finali della gara di Lissone: il centrocampista argentino Leonel Belecco, classe 1997 alla prima esperienza in Italia dopo essere cresciuto nel Lanus, in patria, ed essersi allenato con la prima squadra del club argentino agli ordini del direttore tecnico Schelotto; e il terzino Giuliano Longo, che può vantare esperienze nel calcio dilettantistico in Sicilia, da dove si è recentemente trasferito in Valtellina per motivi familiari, meritandosi, con impegno e dedizione, il tesseramento da parte della Nuova Sondrio.

Il tabellino

LISSONE-SONDRIO 1-0

MARCATORE: Caruso 30’pt.

LISSONE: Mauri, Ardagna (M.Ramadan 1’st), Dionisi, Patriarca (Bonoldi 32’st), Molteni (Colombo 40’st), Brambilla, Motta, Borgoni, L.Ramadan (Borsetti 32’st), Romeo, Caruso. All. Massimiliano Cavalli.

SONDRIO: Lassi, Chulia Perez, Bormolini (Longo 36’st), Dembelé (Yacoub 26’st), Faye, Politano (Martinelli 19’st), R.Julia Olivares, Malha Terfous, Rodriguez (Chilafi 19’st), Del Giglio (Belecco 36’st), V.Julia Olivares. All. Fabio Fraschetti.

ARBITRO: Jon Alia di Milano.

NOTE – Espulso: Chulia Perez (S) 34’st per fallo violento; Ammoniti: Ardagna, Patriarca e Ramadan (L), Martinelli, Malha Terfous, Raul Julia Olivares, Victor Julia Olivares, Politano (S); Corner: 0-2; Recuperi: 1°t: 0’; 2°t: 6’.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio, a Lissone zero punti, un rigore sbagliato e due novità

SondrioToday è in caricamento