rotate-mobile
Obiettivo a un passo

Nuova Sondrio: domani ad Almenno il primo match point

Con un successo e risultati favorevoli da Offanengo e Treviglio, i biancazzurri festeggerebbero già la promozione in serie D

Domani può essere il giorno della festa e della promozione in serie D per la Nuova Sondrio: per centrare l'obiettivo dichiarato a inizio stagione, i biancazzurri valtellinesi dovranno battere in trasferta il Lemine Almenno nel loro match valido per la quattordicesima e terzultima giornata di ritorno del girone B del campionato d'Eccellenza e poi sperare che il Mapello (secondo a -4) venga sconfitto dall'Offanenghese e la Leon (terza a -5) non vinca sul campo della Trevigliese.

Questa combinazione di risultati, come detto, porterebbe la Nuova Sondrio in serie D con due giornate d'anticipo e dopo quattro anni dall'ultima gara giocata in questa categoria, a febbraio 2020, prima dell'interruzione della stagione a causa del covid-19.

Gli avversari

Di fronte, la Nuova Sondrio si troverà il Lemine Almenno, undicesimo in classifica con 39 punti, a +6 sulla zona playout, reduce dal successo per 2-1 in casa della Cisanese e capace di battere i biancazzurri all'andata alla Castellina con il punteggio di 1-0.

I convocati

Per la gara di domani, mister Ruben Dario Bolzan dovrà fare a meno dello squalificato Escudero e degli infortunati Negrini e Pietrantonio, mentre saranno valutate fino all'ultimo le condizioni di Muletta, Boschetti e Badjie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio: domani ad Almenno il primo match point

SondrioToday è in caricamento