rotate-mobile
Debutto in campionato / Rogolo

Daniele Padelli torna titolare in serie A

E' accaduto oggi in occasione di Udinese-Atalanta. L'ultima presenza in campionato del portiere di Rogolo risaliva al 23 maggio scorso, mentre la titolarità mancava addirittura dal 16 febbraio 2020

Torna titolare in serie A Daniele Padelli: il portiere di Rogolo, infatti, ha difeso i pali dell'Udinese nel match che i bianconeri hanno disputato oggi pomeriggio contro l'Atalanta alla Dacia Arena. 

L'estremo difensore valtellinese non era titolare nel massimo campionato italiano addirittura dal 16 febbraio 2020 quando all'Olimpico difese i pali della porta dell'Inter nella sconfitta con il punteggio di 2-1 contro la Lazio. Quel match chiuse un ciclo di tre gare consecutive da titolare di Padelli in serie A con la maglia dell'Inter, squadra per cui peraltro lo stesso Padelli tifa sin da bambino, aperte il 3 febbraio proprio a Udine e proseguite poi nel vittorioso derby di Milano sette giorni più tardi.

In estate, dopo lo scudetto conquistato contro i nerazzurri e il suo contratto andato in scadenza, Daniele Padelli è tornato all'Udinese, squadra in cui aveva già militato in passato e che aveva lasciato otto anni fa. In questa stagione il portiere di Rogolo era già stato schierato titolare in occasione della gara di Coppa Italia vinta dai friulani sul crotone. Oggi il nuovo debutto anche in serie A con l'Udinese con cui aveva già collezionato nove delle sue oltre 100 presenze proprio nella massima serie, l'ultima delle quali risaliva al 23 maggio scorso, quando Padelli sostituì all'intervallo Handanovic a San Siro nel vittorioso 5-1 guarda caso contro l'Udinese, evidentemente vera e propria squadra del destino di Daniele Padelli.

La prestazione odierna

Oggi contro l'Atalanta la prestazione dell'estremo difensore valtellinese è stata piuttosto sfortunata, vista la larga vittoria dei bergamaschi praticamente già "in archivio" nel primo tempo: proprio nei primi 45 minuti, infatti, i nerazzurri hanno sbloccato il punteggio con Pasalic, sul cui colpo di testa Padelli si è fatto trovare nella "terra di nessuno" dopo che il cross dalla sinistra di Pezzella è stato deviato da Molina, hanno poi raddoppiato con Muriel (proprio Padelli ha avuto, dopo lo 0-2 un vivace scambio di opinioni con l'arbitro Fabbri) e hanno infine calato il tris con Malinovskyi.

Nella ripresa un tiro di Molina deviato da Djmsiti ha ridato un barlume di speranza ai friulani, ma Padelli ha poi dovuto capitolare nuovamente (e senza colpe) sotto i colpi di Muriel, per il momentaneo 1-4. Nel finale, Udinese in gol con Beto e Atalanta che ha ulteriormente arrotondato il bottino finale, fino al definitivo 2-6, con Maehle e Pessina.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daniele Padelli torna titolare in serie A

SondrioToday è in caricamento