Sport

Calcio, il sogno diventa realtà: stasera il debutto in serie A di Alberto "Bebeto" Bertolini

Il valtellinese, vice allenatore del Venezia, atteso dalla sfida al "Maradona" contro il Napoli

Poche ore dopo la promozione conquistata dal Venezia, al termine della doppia sfida di playoff contro il Cittadella, tra gli "stadi da sogno" della serie A, Alberto Bebeto Bertolini, vice di Paolo Zanetti sulla panchina proprio dei lagunari, aveva indicato il "Maradona" di Napoli.

Proprio da lì partirà questa sera l'avventura del tecnico ed ex calciatore valtellinese nella masima serie del calcio italiano. Un impegno difficile, ma al tempo stesso affascinante per il Venezia, che cercherà di conquistare la salvezza e di convincere con il gioco brillante e propositivo già mostrato nella serie cadetta.

Per Alberto Bertolini, che ha iniziato la carriera da allenatore nel settore giovanile del Sondrio, guidando poi proprio i biancazzurri e il Lecco in serie D, prima di diventare vice di Paolo Zanetti al Sud Tirol, all'Ascoli e al Venezia, il coronamento di sette anni di crescita lenta e costante che lo hanno portato sul massimo palcoscenico del calcio italiano.

Da giocatore, pur senza raggiungere la serie A, sempre Bebeto Bertolini aveva già militato tra i professionisti con le maglie, tra le altre, di Lecco, Monza, Crotone e Lucchese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, il sogno diventa realtà: stasera il debutto in serie A di Alberto "Bebeto" Bertolini

SondrioToday è in caricamento