menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, MGM 2000 nella storia: sarà serie B

Una dedica speciale per Davide Miglio, capitano per sempre

La notizia era nell'aria, ma prima di festeggiare, forse per scaramanzia, si attendeva l'ufficialità. L'MGM 2000 nella prossima stagione sportiva parteciperà al campionato nazionale di Serie B di calcio a 5. Grande soddisfazione tra le fila del club morbegnese che grazie ad innesti di qualità ha disputato un'ottima stagione ritrovandosi, non per caso, al primo posto prima dello stop forzato dettato dal coronavirus. 


«Solo chi c’è stato quest’anno - ha commentato mister Craperi - conosce i sacrifici immensi fatti per raggiungere questo risultato. Morbegno è ritornata in B. Voglio ringraziare il Presidente Marco con tutti i consiglieri che hanno creduto in noi, hanno sempre accettato le mie scelte che talvolta sono state dolorose sotto il profilo umano ma sempre fatte con l’unico scopo di fare il meglio per la nostra squadra. Ringrazio il Direttore sportivo Matteo con il quale da 1 anno e mezzo abbiamo lavorato letteralmente giorno e notte sognando questo momento. 
Voglio ricordare il lavoro prezioso del mio Staff con Clerici e Perlini sempre professionali ed attenti in tutto.
Un grazie va a tutte le persone che venerdi dopo venerdi sono cresciute di numero seguendoci in trasferta e facendoci capire che era l’anno giusto». 


«Infine il mio grazie più grande va ai veri artefici di questa promozione: i miei giocatori, che hanno sempre accettato ogni mia decisione, l’hanno rispettata e condivisa dimostrando di essere diventati vincenti. Come vi ho ripetuto per tutto l’anno vi siete presi ciò che vi spettava.
Un ultimo pensiero va a chi è sempre stato nei miei pensieri da quando sono diventato Mister: il nostro capitano per sempre Davide Miglio con il quale questo risultato è stato più volte sognato. È anche tua. Scusate se ho dimenticato qualcuno ma sappiate che questa vittoria è dedicata a tutti coloro che hanno creduto in noi». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Coronavirus

Covid, la Lombardia spera di tornare gialla: cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento