rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Prova da incorniciare / Bormio

Nel Super-g sulla Pista Stelvio dominio assoluto di Marco Odermatt

Lo sciatore elvetico ha inflitto distacchi superiori a 1" a tutti i suoi rivali, tranne che Kriechmayr, vincitore ieri e oggi secondo a 64 centesimi

Un dominio assoluto: è stato quello dimostrato oggi da Marco Odermatt nel Super-G disputato sulla Pista Stelvio che ha chiuso la due giorni di Bormio dedicata alla Coppa del Mondo di sci alpino. Lo sciatore elvetico, specialmente grazie a una parte finale di gara praticamente perfetta, ha tagliato il traguardo con il tempo di 1'29"27 infliggendo distacchi abissali a quasi tutti i suoi rivali.

Solo l'austriaco Vincent Kriechmayr, vincitore nella discesa libera di ieri è riuscito a tenere testa allo svizzero, facendo segnare intermedi migliori nella parte alta della pista, ma poi perdendo molto nel finale e chiudendo in seconda posizione a 64 centesimi dalla prima posizione.

Più di 1" di distacco per tutti gli altri compreso il connazionale di Odermatt, Loic Mellard, salito sul terzo gradino del podio con 1"22 dalla prima posizione.

Gli italiani

Deludenti, invece, le prestazioni degli italiani che avevano fatto ben sperare grazie alla top 10 di ieri in discesa di Mattia Casse e Dominik Paris: il migliore degli azzurri, infatti, è stato Christof Innerhofer, sedicesimo a 2"80 dal vincitore e seguito da Giovanni Franzoni (diciottesimo) e dal già citato Mattia Casse (ventesimo).

La curiosità

Dopo la discesa di 33 atleti, la gara è stata interrotta per alcuni minuti per "l'invasione" della pista da parte di un cane, che ha percorso un lungo tratto del tracciato, prima di essere bloccato e accompagnato fuori dal percorso garantendo così la sicurezza sua e degli atleti e rendendo possibile la ripresa del Super-g. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Super-g sulla Pista Stelvio dominio assoluto di Marco Odermatt

SondrioToday è in caricamento