rotate-mobile
Prestigioso bis / Bormio

Marco Odermatt fa la storia sulla pista Stelvio

L'elvetico domina il Super-g ed è il primo atleta a bissare a Bormio il successo in questa specialità in due anni consecutivi

Paganini non ripete, come dice il famoso detto, lo svizzero Marco Odermatt invece sì e fa la storia. L'elvetico, infatti, dopo essersi imposto nel super-g di Bormio sulla Pista Stelvio l'anno scorso si è ripetuto, priimo nella storia, conquistando il successo per il secondo anno consecutivo nella prova andata in scena questa mattina.

Odermatt ha tagliato il traguardo in 1'27"72, infligendo quasi un secondo (0"98) all'austriaco Raphael Haaser, autentica sorpresa di giornata, e addirittura 1"31 al norvegese Aleksander Aamodt Kilde, un altro dei favoriti della vigilia.

Fuori, dopo l'errore compiuto anche ieri in discesa libera, Dominik Paris e anche il vincitore proprio di ieri, il francese Cyprien Sarrazin non ha concluso la sua prova saltando una porta. Stessa sorte pure per l'altro azzurro Innerhofer, caduto e finito nelle reti di protezione a bordo pista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Odermatt fa la storia sulla pista Stelvio

SondrioToday è in caricamento