rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Segnali incoraggianti / Bormio

Bormio, gli azzurri accendono entusiasmo e speranze sulla pista Stelvio

Nella prima prova cronometrata, terminata pochi minuti fa, Innerhofer ha chiuso in testa e sono stati quattro gli italiani nei primi 11

Dopo la vittoria di Dominik Paris un anno fa, la settima in carriera tra discesa libera (6) e super-g (1) in Valtellina, che ha regalato al campione altoatesino non solo la gloria eterna, ma anche la cittadinanza onoraria di Bormio, già nella prima prova cronometrata della discesa libera in programma sulla Pista Stelvio gli uomini jet della nazionale italiana fanno sognare i tifosi.

Oggi, infatti, la classifica proprio della prima prova cronometrata vede Innerhofer in testa con il miglior tempo (1'57"92) e altri tre "azzurri" nelle prime 11 posizioni: il già citato Paris è undicesimo a 1"17 di distacco, ma ancor meglio di lui ha fatto Mattia Casse, settimo a soli 97 centesimi. Infine, nonostante un pettorale di partenza molto alto, nona posizione per Pietro Zazzi che ha tagliato il traguardo a 1"11 da Innerhofer.

Il programma

Domani si terrà la seconda prova cronometrata della discesa libera e, nel pomeriggio, in Piazza del Kuerc avverranno l'assegnazione del numero di pettorale degli atleti e la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria a Dominik Paris.

Poi da mercoledì mattina si farà sul serio: prima la discesa libera, poi, giovedì il Super-G per incoronare il nuovo re della Pista Stelvio: sperando, naturalmente, che sia ancora d'azzurro vestito.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bormio, gli azzurri accendono entusiasmo e speranze sulla pista Stelvio

SondrioToday è in caricamento