rotate-mobile
Gara della vita / Bormio

Il francese Sarrazin doma la Pista Stelvio e trionfa a Bormio

Migliore degli italiani Mattia Casse, mentre Paris è penalizzato da un errore e finisce lontanissimo dai primi

Le avvisaglie c'erano già state nella prima prova cronometrata quando aveva fatto segnare il miglior tempo, ma nessuno, forse neanche lui, poteva immaginarsi una tale prestazione e un tale dominio oggi sulla Pista Stelvio, dove si è disputata la discesa libera valida per la Coppa del mondo di sci alpino.

Sta di fatto che è il francese Cyprien Sarrazin il trionfatore della gara di questa mattina su una delle piste più affascinanti e difficili dell'intero circo bianco: sceso con il pettorale numero 4, il transalpino ha fatto fermare il cronometro a 1'50"73. Solo lo svizzero Marco Odermatt, secondo, è riuscito a rimanere in scia a Sarrazin, chiudendo a soli nove centesimi di distacco.

Notevolmente staccati, invece, tutti gli altri atleti, a cominciare dal canadese Cameron Alexander, terzo a 1'23" e unico altro sciatore, oltre a Odermatt e all'altro svizzero Justin Murisier, quarto a 1"81, a rimanere entro i 2" dal vincitore.

Gli italiani

Migliore degli italiani Mattia Casse, sesto a 2"15, con anche Schieder che ha chiuso appena fuori dalla top ten a 2"67 dal vincitore. Dominik Paris, invece, non è riuscito a ripetersi sui suoi livelli abituali sulla Pista Stelvio: partito molto forte, con ottimi intermedi, proprio Paris è stato penalizzato da un errore e ha concluso la sua prova lontanissimo dalle prime posizioni e anche dalla top ten.

Fuori anche altri due big come il norvegese Kilde, che aveva fatto segnare il miglior tempo nella prova cronometrata di ieri e anche Marco Schwarz che è invece caduto, finendo nelle reti di protezione ed è stato trasportato in elicottero a Sondrio per accertamenti al ginocchio.

Domani si replica sulla pista Stelvio con il Super-g: appuntamento alle 11,30. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il francese Sarrazin doma la Pista Stelvio e trionfa a Bormio

SondrioToday è in caricamento