rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Risultato storico

Atletica leggera: ai campionati regionali assoluti di società nuovo record per Daniele Lanzini

Il giovane atleta del Centro Olimpia Piateda ha stabilito il nuovo primato provinciale sui 110 ostacoli che resisteva dal 1950

Si sono disputati a Saronno e all'Arena di Milano i campionati regionali assoluti di società di atletica leggera con gli atleti valtellinesi capaci di mettersi in evidenza. Nelle competizioni maschili, ad esempio, lo junior Daniele Lanzini (Centro Olimpia Piateda) ha corso i 110 ostacoli in 14"92. Proprio questa gara dei 110m ostacoli con barriere da 106 cm, quelle, cioè dei “grandi”, lascia così il segno nella storia dell’atletica della provincia di Sondrio. “Daniele Lanzini, già semifinalista nel 2022 con la maglia azzurra agli Europei under18, ha sperimentato le "barriere dei grandi", quelle a 106 cm in occasione dei campionati di Società assoluti, lui che è al primo anno juniores e ha ancora ostacoli leggermente più bassi (1 metro) - spiega il dirigente del Centro Olimpia Piateda Nicolò Esposito -. La gara era di assoluto livello con atleti che competono a livello nazionale per ottenere titoli e convocazioni in maglia azzurra, ma Daniele aveva il suo obiettivo cronometrico e ha retto bene la pressione fermando il cronometro a 14"92, sotto i 15" che era il suo obiettivo insieme a quello di abbassare il 16"2 che ancora rappresentava la miglior prestazione provinciale conosciuta, realizzata da Aldo Battiston nel lontano 1950”.

In tal senso va precisato che purtroppo in provincia di Sondrio non esiste un albo ufficiale dei record Fidal e pertanto non si può parlare di record provinciale, ma di miglior prestazione provinciale conosciuta. “Quello del record provinciale poteva sembrare una formalità per un atleta del livello di Daniele, ma è un grande motivo di orgoglio vista la "vecchiaia" di quel crono che ha tremato diverse volte nel corso degli anni, ma nessun atleta aveva mai battuto - continua Esposito -. Serviva la zampata di un talento vero che si conferma ancora una volta il miglior ostacolista della storia dell'atletica provinciale, adesso anche a livello assoluto. L'augurio è che sulla scia di questo record battuto e dei risultati che sta ottenendo Daniele l'intero movimento dell'atletica a Sondrio si avvicini a questa specialità tanto tecnica, quanto emozionante come gli ostacoli”.

Sulla pista di Saranno anche altri valtellinesi in gara: nei 200 metri Marco Rainoldi (GS Chiuro) chiude in 26”47 (vento -0.9), negli 800 metri; Lorenzo Mariani (Pol. Albosaggia) è 32° con il crono di 2’01”09, nei 1500 metri; Saverio Steffanoni (Cus Insubria Varese Como) conquista la medaglia d’argento mettendo a referto 3’51”63, nella stessa gara con 11° il fratello gemello Giovanni (3‘58”13) e 21° Fabio Canclini (GP Santi\4’06”10); nei 5000 metri 5° assoluto (ed è master 45) Graziano Zugnoni (Gp Santi) in 15’29”65, 17° Diego Rossi (Gs Csi Morbegno\16’01”27) e 26° lo junior Gabriele Sutti (Atl. Lecco\16’18”52). Nel salto triplo 25° Nicolò Esposito (CO Piateda) con la misura di 11,42 metri.

Graziano Zugnoni - Foto di Davide Vaninetti

I campionati femminili

In contemporanea, nel weekend del 13/14 maggio, si è svolto sulla pista dell’Arena di Milano il campionato regionale assoluto femminile di società organizzato dalla Bracco Atletica e valido anche quale 11° Trofeo Bracco. L’Allieva del Gp Santi Elisa Tarca si è cimentata nei 400 e 800 metri: nel giro di pista ha fermato il cronometro dopo 1’03”96 (nuovo primato personale) e nel doppio giro di pista ha chiuso al 6° posto in 2’26”52.

Elisa Tarca - Foto di Davide Vaninetti

La sorella gemella Sofia ha corso gli 800 in 2’59”14 e i 1500 metri in 5’54”67 (personal best abbassato di quasi 8 secondi), ma meglio di lei ha fatto la compagna di squadra Asia Contessa 47a in 5’22”50, anch’ella al primato personale. Da applausi il terzo posto di Alessandra Succetti (Gp Valchiavenna) nei 3000 siepi che con il crono di 11’55”42 si qualifica per i campionati italiani di categoria. Nella gara dei 5000 troviamo Gaia Bertolini (Atl. Alta Valtellina) e la malenca Katia Nana (La Recastello Radici Group), rispettivamente, 8a in 18’03”69 (nuovo primato personale) e 9a in 18’07”16; a seguire, al 14° posto, Federica Eterovich (Pol. Albosaggia) con il crono di 19’04”07. Nel lancio del giavellotto 10° posto per la junior valchiavennasca Elena Galli (Bracco Atletica) con una spallata da 37,19 metri che vale il nuovo personal best.

Sofia Tarca - Foto di Davide Vaninetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica leggera: ai campionati regionali assoluti di società nuovo record per Daniele Lanzini

SondrioToday è in caricamento