Sport

Atletica, maxi trasferta a Bresso per i ragazzi del CSI Morbegno

Una vera maratona di gare tra corsa, vortex e salto in alto

Splendida giornata a Bresso (MI) per la categoria Ragazzi/e, che numerossima ha preso parte, domenica 6 giugno, al 5° "Meeting Città di Bresso", Memorial Edoardo Lupi. Grande lavoro e grande soddisfazione per la Polisportiva Circolo Giovanile Bresso che ha organizzato con passione ed entusiasmo una vera maratona di gare, supportata dallo splendido lavoro del Gruppo Giudici Gare che ha permesso di svolgere il tutto al meglio e velocemente, soprattutto di far doppiare le gare agli atleti. 

Trasfertona per i diavoli rossi del GS CSI Morbegno che accompagnati dall’allenatore Matteo Franzi e dalla dirigente Annalisa Perlini hanno gareggiato da mattina a sera sulla pista milanese. Nei 60 metri 39° posto per Michela Bulanti con il crono di 9”28 e 18° Mattia Manenti in 8”83. Nei 600 metri 32° Mattia Lecchi in 2’03”84, mentre Simone Lepera è 30° nei 1000 metri con il tempo di 3’46”01.

Nel salto in alto ragazzi il migliore dei diavoli rossi è Mattia Manenti che ha valicato l’asticella a 1,31 m, alle sue spalle i compagni di squadra Filippo Bonesi, Simone Lepera, Raniero Nonini, Daniele Gusmeroli e Giuseppe Rossini tutti con la misura di 1,15 metri, poi Enrico Bonesi, Lorenzo Buzzetti e Francesco Passerini con 1,10 metri.

Nel vortex ragazzi, ben 119 atleti partecipanti, Lorenzo Buzzetti scaglia l’attrezzo a 37,05 metri (20 a posizione), Filippo Bonesi è 32° con 34,55 m, Giuseppe Rossini 37° con 33,13 m, Enrico Bonesi 53° con 30,13 m, Daniele Gusmeroli 63° con 28,90 m, Raniero Nonni 74° con 26,76 m, a seguire Francesco Passerini (19,03 m) e Saverio Testorelli (18,83 m).

Nel salto in lungo ragazze, anche questa gara molto affollata con 168 classificate, Michela Bulanti è 38 a con un balzo da 3,72 m, seguono Sara Orlandi (3,14 m), Clelia Vola (3,11 m), Federica Bianchini (3,04 m), Elisa Romegialli (2,87 m), Emily Bianchini (2,70 m), Linda Porta (2,65 m), Caterina Lazzeri (2,59 m) e Samantha Pena Cedillo (2,53 m). Nel lancio del peso ragazze (attrezzo da 2 kg), 14° posto per Sara Orlandi con la misura di 6,67 metri, 20° Clelia Vola (5,60 m), 24° Caterina Lazzari (5,25 m), 25° Emily Bianchini (5,05 m), 29° Federica Bianchini (4,69 m), 30° Elisa Romegialli (4,29 m) e 33° Linda Porta (3,46 m).

Le parole di Matteo Franzi, segretario del CSI Morbegno

«Questa era la terza trasferta fuori porta dopo Mariano Comense e Tradate – spiega il segretario del CSI Morbegno Matteo Franzi – che ha permesso ai nostri ragazzi di tornare in pista e gareggiare nelle prove che faranno parte del Tetrathlon e verranno prese in considerazione dal Fiduciario tecnico Fidal Sondrio Gregorio Gianatti per la formazione della rappresentativa provinciale che parteciperà alla fase regionale del Trofeo nazionale delle Province».

Da citare i risultati di 4 atleti della Polisportiva Albosaggia: ottimo 6° posto di Filippo Bertazzini nei 1000 metri con il tempo di 3’14”37, sulla stessa distanza bravissime anche Ilaria Bulanti (2° in 3’30”09), Matilde Varisto (4° in 3’30”84) e Sara Decensi (7° in 3’37”76).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, maxi trasferta a Bresso per i ragazzi del CSI Morbegno

SondrioToday è in caricamento