rotate-mobile
Gara notturna / Ardenno

Al Trofeo Cerasa trionfano Menatti e Molatore

Il Campionato provinciale CSI di atletica ha fatto tappa ad Ardenno per la tradizione gara di corsa su strada in notturna ottimamente organizzata dall’Ardenno Sportiva con il supporto dell’Agriturismo Cà di Baff e della famiglia Cerasa

Il Campionato provinciale CSI di atletica 2023 ha fatto tappa martedì 6 giugno ad Ardenno per la tradizione gara di corsa su strada in notturna ottimamente organizzata dall’Ardenno Sportiva con il supporto dell’Agriturismo Cà di Baff e della famiglia Cerasa che dedica questo evento al ricordo di Federico, scomparso ormai da 15 anni. Il coinvolgimento dell’intera comunità ardennese si concretizza con la camminata tra le vie del paese che fa da intermezzo tra le gare giovanili e quelle assolute, così come la partecipazione della banca musicale che allieta i presenti e sostiene gli atleti in gara e lo scopo benefico dell’evento il cui ricavato viene devoluto al progetto “Scuola in Africa”. Tanti valori in campo quindi, che ben sposano lo spirito CSI.

Nelle gare giovanili si sono messi in luce Viola Ruffoni (GS Valgerola) e il compagno di squadra Moise Ntizimira vincitori delle gare esordienti, Giulia Sutti (GS valgerola) tra le ragazze che ha messo dietro Elisa Pensini (GS CSI Tirano) e Susanna Romegialli (GS CSI Morbegno) e il portacolori della Polisportiva Albosaggia Gabriele Vanini che nei ragazzi ha battuto allo sprint l’invincibile Giuseppe Tirinzoni (GP Talamona). Nelle cadette vince facile Tabatha Spini (GP Talamona) precedendo Matilde Varisto (GS CSI Tirano) e Francesca Sassella (GS Valgerola), mentre nei cadetti arrivano separati da 5 secondi i compagni di squadra del GS Valgerola Mattia Sutti (1°) e Davide Songini (2°) con Mattia Manenti (GS CSI Morbegno) che completa il podio. Gara assoluta femminile di 2.750 metri con anche gli allievi al via. Sono proprio questi ultimi a tagliare per primi il traguardo, nell’ordine Carlo Tagliabue (US Derviese), Daniele Ciaponi (GP Talamona) e Yassine Jamal Idrissi (GS CSI Morbegno).

partenza allievi e donne (1)

Nelle donne si mette in luce Ilaria Menatti (US Derviese) che chiude in 9’07” precedendo di 10” Elisa Rovedatti (GS CSI Morbegno) e di 32” Alice Testini (Castelraider). Gran finale, con la pioggia che ha caratterizzato tutta la serata, con la gara maschile di 5,5 km. Nulla ha potuto il vincitore dello scorso anno Diego Rossi (GS CSI Morbegno) contro il trio composto da Graziano Zugnoni (GP Santi), il compagno di squadra Daniele Molatore e il talamonese Mattia Sottocornola (Atletica Lecco). I tre hanno fatto subito il vuoto, imponendo un ritmo insostenibile che neppure le numerose curve sul percorso ha rallentato. Solo nel finale il più giovane dei tre, Daniele Molatore, è riuscito a staccare i compagni di fuga. Per lui vittoria in 16’23”, lasciando a 7” Sottocornola e a 14” capitan Zugnoni, grande dominatore di questa gara in passato. A completare la top five Rossi e Stefano Giugni (Castelraider).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Trofeo Cerasa trionfano Menatti e Molatore

SondrioToday è in caricamento