rotate-mobile
Trofeo monomarca Mitjet Italia Series / Berbenno di Valtellina

All'autodromo di Monza due medaglie d'argento per Forenzi

Buona prestazione del pilota valtellinese nel terzo round del campionato del trofeo monomarca Mitjet Italia Series 

Nel week end dal 8 al 10 giugno sì è tenuto il terzo round del campionato del trofeo monomarca Mitjet Italia Series nel tempio della velocità a Monza: il giovane valtellinese Giuseppe Forenzi, 17 anni di Berbenno, dopo aver vinto la sua prima gara assoluta in auto al Mugello nello scorso mese di maggio ha conquistato un due secondi posti assoluti in due delle quattro gare disputate.

I 27 iscritti alla gara si sono dati battaglia per 4 gare (due al venerdì e due al sabato mattina): sono state gare molto combattute ricche di duelli dall’inizio alla fine. Durante le qualifiche del venerdì mattina Giuseppe ha fatto segnare un P11 in qualifica A un P5 in qualifica B. Sempre venerdì mattina si è disputata gara 1: subito dopo la partenza, alla prima staccata della prima variante succede di tutto con diverse auto coinvolte in un contatto multiplo che riportano diversi danni ed alcune sono costrette al ritiro; Giuseppe dall’undicesima posizione scivola dopo il primo giro al diciassettesimo evitando così situazioni pericolose ed inutili duelli; entra subito la safety car per recuperare alcune auto; alla ripartenza Giuseppe riesce con una bella rimonta a chiudere in P7. Venerdì nel tardo pomeriggio si disputa gara 2: questa è caratterizzata ancora da bellissimi duelli e da incidenti ma soprattutto dal ritiro della gara dei due francesi in testa al campionato (Damiani e Tournissoux). Una gara che Giuseppe controlla e grazie ad una guida lucida e senza sbavature mantiene la quinta posizione ed al termine della gara sale al quarto posto e primo categoria Junior per la penalità inflitta ad un avversario al termine della gara.

L'arrivo di gara 3

Il sabato mattina in gara 3 succede di tutto: Giuseppe parte alla grande dalla seconda fila e con un ottimo sorpasso sfila all’esterno tre piloti alla prima variante: prova così la fuga accumulando già tre secondi di vantaggio; purtroppo a causa di incidenti entra la safety car e tutto il vantaggio costruito dal nostro driver viene annullato; alla ripartenza viene sorpassato dal francese Tournissoux e dopo una lunga bagarre riesce a difendere la seconda posizione assoluta. Un ottimo risultato per il pilota valtellinese che si aggiudica anche il primo posto categoria Junior.

Il podio di gara 4

In gara 4 allo start Forenzi è autore di un’altra spettacolare partenza e, dalla terza fila alla prima variante, passa secondo e poi subito in testa alla gara alla seconda variante. Da quel momento deve difendere la prima posizione e ingaggia una lunga bagarre con tre piloti fino al termine della gara che finirà in seconda posizione a soli due decimi dal francese Damiani. Un bellissimo podio che conferma la crescita di Forenzi. Giuseppe ringrazia tutto il team Wolfhound Racing di Riccardo Elli per aver messo a disposizione una macchina perfetta sia come motore che come assetto che gli ha permesso di poter dimostrare tutte le sue doti di guida confermando così di essere uno dei piloti in lotta per la vittoria in campionato. Giuseppe dopo questo round sale al terzo posto nella classifica assoluta del campionato e consolida il primo posto nella categoria Junior. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'autodromo di Monza due medaglie d'argento per Forenzi

SondrioToday è in caricamento