rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Molti atleti da fuori provincia / Chiuro

Parte da Chiuro la stagione di atletica leggera su pista

Ha preso il via sabato 15 aprile sulla pista di Chiuro la stagione 2023 di atletica leggera su pista della FIDAL Sondrio, grazie all’organizzazione del GS Chiuro

Ha preso il via sabato 15 aprile sulla pista di Chiuro la stagione 2023 di atletica leggera su pista della FIDAL Sondrio, grazie all’organizzazione del GS Chiuro, che assegnava anche i primi titoli provinciali di specialità. Giornata fredda e ventosa che ha condizionato inevitabilmente le gare veloci e buona partecipazione con anche atleti di fuori provincia.

GSChiuro

Per la categoria ragazzi/e in programma 60 ostacoli, salto in lungo e getto del peso. A livello femminile titoli provinciali per Anna Battaglia (GS Chiuro) nei 60 ostacoli con il crono di 10”76, per Sara Piombardi (GS Chiuro) nel salto in lungo con la misura di 4,17 metri e per Giorgia Manni (GP Santi) nel peso da 2 kg scagliato a 7,98 metri. A livello maschile vittoria e titolo provinciale per Thomas Delle Coste (GS Chiuro) nei 60 ostacoli (tempo 10”11) e nel salto in lungo (4,49 metri), per Elia Ronchi (GS Valgerola) nel getto del peso (9,30 metri). Tre gare anche per i cadetti e le cadette con assegnazione del titolo di campione provinciale. Negli 80 metri hanno primeggiato Mattia Manenti (GS CSI Morbegno) con il crono di 10”02 e Alessia Luzzi (GP Talamona) in 10”87, nel salto in alto vittorie di Gaia Sutti (GS Valgerola) e Manuel De Gasperi (US Bormiese) che hanno valicato l’asticella a 1,40 metri, mentre nel lancio del disco gradino più alto del podio per Giorgia Branchi (GS Chiuro) con la misura di 17,62 metri e per il compagno di squadra Lorenzo Battaglia (12,46 metri).

saltoinlungo

Per il settore assoluto e master in programma le gare dei 100 e 1500 metri. Nei 100 donne la più veloce è stata l’allieva Laura Mossinelli (Atletica Andromeda) che ha corso in 12”69 ventoso (+5,7) in prima serie, mentre dalla seconda serie (ventosa a +3.3) arrivano gli altri due tempi da podio: il 12”70 di Mariam Giacin Coulibaly (Atletica Lecco) e il 12”72 di Fatimatu Iddrissou (Atletica Brescia 1950). Dalle 3 serie maschili sono usciti i più veloci: Alessandro D’Oronzo (Pol. Circolo Giovanile Bresso) al personal best con 11”04 (vento +2.4), Mattia Papini (Atletica Lecco) con 11”18 (vento +4.0) e Alessandro Canclini (US Bormiese) con 11”52 (vento +4.0). Gran finale con la gara dei 1500 metri che assegnava i titoli provinciali individuali. Nelle donne, serie unica, vittoria e titolo nelle promesse per Milena Masolini (GP Valchiavenna) al personal best con 4’52”52, sul podio con le compagne di squadra Noemi Gini (4’53”56 nuovo primato personale), campionessa provinciale allieve, e Alessandra Succetti (5’14”56 PB).

Ecco i totoli di campione e campionessa provinciali

Si laureano campionesse provinciali sulla distanza Cinzia Zugnoni (GS CSI Morbegno\master 50), Cinzia Cucchi (Castelraider\master 40), Chiara Bulanti (Pol. Albosaggia\junior), Cristina Sutti (GS Valgerola\master 45), Anna Maria Taeggi (GS Valgerola\master 65). Tre le serie di 1500 uomini con la prima che è la più veloce: miglior crono di Saverio Steffanoni (CI Insubria Varese Como) che mette a referto 3’57”51 seguito da Ionut Puiu (Atletica Lecco\3’59”97) e Andrea Zoanni (GP Valchiavenna\4’00”40. A quest’ultimo va il titolo provinciale senior, mentre per le altre categorie si laureano campioni provinciali: Daniele Ciaponi (GP Talamona\allievi), Gabriele Biavaschi (GP Valchiavenna\Promesse), Davide Mazzucchi (AS Lanzada\junior), Alberto Mainetti (GP Valchiavenna\master 40), Luca Gosatti (GS CSI Tirano\master 35), Riccardo Dusci (2002 Marathon Club\master 55), Giuseppe Cerri (GS CSI Morbegno\master 60), Michele Petrelli (2002 Marathon Club\master 50), Aurelio Mazzoni (GS CSI Morbegno\master 65) e Giuseppe Migliaccio (Vetreria Fanoni\master 70).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte da Chiuro la stagione di atletica leggera su pista

SondrioToday è in caricamento