rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Altro Lanzada

Lanzada, al Trofeo del Magnan trionfano Cucchi e Steffanoni

Torna la corsa su strada in Valmalenco. Il Memorial Pasquale Nana va alla Polisportiva Albosaggia con 317 punti, seguita da GS Valgerola (282 punti) e AS Lanzada (204 punti).

Torna la corsa su strada a Lanzada, in Valmalenco, con il 13° Trofeo del Magnan organizzato sabato 16 ottobre dall’AS Lanzada nella doppia versione: a staffetta per le categorie giovanili, con l’assegnazione del titolo provinciale a ragazzi/e e cadetti/e, individuale per il settore assoluto e master.

Dopo la prova a staffetta degli esordienti 10 dove i più veloci sono stati Giulia Sutti/Noemi Svanella (GS Valgerola) e Giacomo Pozzi/Edoardo Pruneri (Atl. Alta Valtellina), il primo titolo provinciale, nella categoria ragazze, è stato vinto da Ilaria Bulanti e Sara Decensi (Pol. Albosaggia) che hanno preceduto, dopo aver dominato sia la prima sia la seconda frazione, Matilde Svanella/Gaia Sutti (GS Valgerola) e Tabatha Spini/Alessia Luzzi (GP Talamona). Nei ragazzi non fa sconti la Polisportiva Albosaggia che vince il titolo grazie alle belle frazioni di Daniel Pellegrino e Filippo Bertazzini che si lasciano alle spalle Mattia Sutti/Davide Songini (GS Valgerola) e Mattia e Davide Scaramella (GP Valchiavenna). Nelle cadette cambia per prima Milena Martinalli (GS Valgerola) davanti a Marta Acquistapace (GS Valgerola) e Chiara Lembo (Multisport Cantù 2012); con una grande seconda frazione però la brianzola Sara Arnaboldi recupera tutto lo svantaggio e taglia per prima il traguardo davanti a Chiara Valena – che porta a casa il titolo provinciale per il GS Valgerola – e Matilde Pianta. Nei cadetti domina il duo del GP Talamona Daniele Ciaponi/Andrea Mazzoni che si laurea campione provinciale mettendo in fila il GS Valgerola (Alberto Cazzato/Gabriele Sutti) e l’AS Lanzada (Luca Lanzi/Nicola Rossi).

Il Memorial Pasquale Nana va alla Polisportiva Albosaggia con 317 punti, seguita da GS Valgerola (282 punti) e AS Lanzada (204 punti).

La gara assoluta femminile di 4 km vede la netta vittoria di Cinzia Cucchi (ASD Castelraider\master 40) che tiene la testa della corsa dal primo all’ultimo metro e vince con il crono di 15’03”. Sul podio salgono con lei le due portacolori di AG Media Sport l’allieva Elisa Peverelli (15’31”) e la master 45 Fleana Savina Tagliasacchi (16’34”). Per gli uomini 3 giri da 2000 metri per un totale di 6 km sul tracciato mosso ma veloce di Lanzada. Dopo un primo giro in gruppo, vanno in testa i gemelli Steffanoni (Pol. Albosaggia), il vincitore del 2019 Mattia Sottocornola (Atletica Lecco) e gli atleti di casa Matteo e Federico Bardea (AS Lanzada). I primi a perdere terreno sono proprio questi ultimi, con Saverio Steffanoni che sferra l’attacco al terzo e ultimo giro e va in fuga. Cerca di resistergli il talamonese Sottocornola, ma lo sforzo gli costa caro e viene superato nella salita verso la Chiesa da Giovanni Steffanoni. I gemelli di Albosaggia, classe 1999, festeggiano salendo sui 2 gradini più alti del podio: Saverio con il crono di 18’01”, Giovanni con il tempo di 18’15”. Per Sottocornola il terzo posto in 18’26”, mentre la top five è completata dai fratelli Bardea (il giovane Matteo in 18’55” e Federico in 19’14”).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanzada, al Trofeo del Magnan trionfano Cucchi e Steffanoni

SondrioToday è in caricamento