menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sci nordico, weekend di competizioni ad Isolaccia con la Alpen Cup di biathlon

Sei le nazioni presenti a questo evento: Austria, Slovenia, Belgio, Svizzera, Australia e ovviamente Italia

Scatta domani, sabato 14 gennaio, la sesta edizione del Memorial Sertorelli valido come quarta tappa del circuito continentale di Alpen Cup di biathlon che si svolgerà sulla pista Viola di Isolaccia ed organizzato dallo sci club Alta Valtellina. 256 gli atleti presenti a questo evento continentale che si affronteranno nella prova sprint di domani ed in quella di domenica che si svolgerà su due turni: al mattino la prova maschile ed al pomeriggio quella femminile. Sei le nazioni presenti a questo evento: Austria, Slovenia, Belgio, Svizzera, Australia e ovviamente Italia. Non partecipano due delle nazioni aventi diritto: Germania e Francia.

La squadra più rappresentata è ovviamente quella azzurra, con ben 140 atleti delle diverse categorie, seguita da Austria con 53 atleti, Svizzera con 48, Slovenia con 15, Australia con 8 e il Belgio con un solo atleta. L’Italia, a sua volta, è presente con la quasi totalità dei partecipanti, con otto comitati regionali ed i quattro Gruppi Sportivi Militari: Carabinieri, Fiamme Gialle, Fiamme Oro ed Esercito. Gruppo più numeroso quello altoatesino con 35 atleti iscritti, seguito dal Comitato FISI Alpi Centrali, essenzialmente costituito dagli atleti di casa dello sci club Alta Valtellina e dello Sporting Club Livigno.

Appuntamento, quindi, sabato mattina con dapprima l’azzeramento delle carabine, e successivamente il via del primo atleta previsto per le 10. Terminata la prima prova, toccherà al gruppo femminile, la cui prima atleta aprirà il cancelletto di partenza, ovviamente dopo aver effettuato l’azzeramento dei fucili, alle 13.30. Le premiazioni avranno luogo, domenica pomeriggio, al termine della seconda giornata di gare, in prossimità della finish area

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Coronavirus

Covid, la Lombardia spera di tornare gialla: cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento