rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
publisher partner

La chiave della crescita: la formazione

Programmazione, definizione degli obiettivi e scelta dei corsi giusti sono elementi fondamentali per una formazione di successo

Il tema della formazione aziendale è un argomento che sta suscitando nuovi studi e nuove teorie, in un movimento di rivoluzione e di liberazione dai vecchi preconcetti che hanno tenuto banco per decenni.

La formazione non si configura solo come un dovere, che grava sulle responsabilità di un’azienda ma piuttosto uno strumento, che aiuta a riesaminare e migliorare la cultura aziendale e ad individuare le abitudini ed azioni, disfunzionali.- Renata Borgato

I vantaggi della formazione 

È ormai un dato di fatto come la formazione produca molti effetti positivi all’interno del contesto di un’azienda.

È importante sottolineare come, però, la formazione non debba fermarsi solamente ad insegnare nuove conoscenze e nuove tecniche ai destinatari, bensì dovrebbe concentrarci sul cosiddetto apprendimento di terzo livello, che consiste nell’abitudine di imparare a disapprendere, ossia cambiare pratiche e comportamenti radicati.

Fare formazione significa quindi investire sul personale, sui propri dipendenti al fine di migliorarne le competenze, eliminare processi scorretti e aumentare la collaborazione tra i vari reparti aziendali, il cosiddetto Team Building.

Il processo di formazione si estende a tutti i livelli della scala gerarchica e riguarda sia conoscenze tecniche che relazionali tra individui.

Come fare formazione: analisi dei bisogni e degli obiettivi

Il punto di partenza è programmare dettagliatamente quali obiettivi si vogliono ottenere e pianificare una strategia adeguata al loro raggiungimento.

La prima fase è quindi quella della raccolta di informazioni, tramite colloqui one to one o in gruppo, grazie alla quale si possono capire i fabbisogni e suddividerli in tre categorie: 

  • Bisogno organizzativo
  • Bisogno professionale
  • Bisogno individuale

Una volta che sono stati sanciti i vari bisogni si progetta il corso e lo si struttura proiettandolo al loro soddisfacimento.

Per capire se il corso ha portato ai risultati sperati bisogna in qualche maniera misurarli.

Lo si può fare con il metodo S.M.A.R.T acronimo inglese di S = Specific (Specifico) Misurable (Misurabile) Achievable (Raggiungibile) Relevant (Rilevante) Time-Based (Temporizzato).

La formazione risulta essere un ottimo alleato per un’azienda e molto spesso può fare la differenza in positivo per il suo successo.

È semplice tenere un corso di formazione?

La risposta è che dipende dal formatore, il quale deve essere un professionista in grado di creare un percorso semplice, comprensibile ma esaustivo

Deve avere quindi una grande esperienza e altissime competenze.

Affidarsi ai professionisti della formazione

Essenziale per fare della formazione un’alleata vincente per la propria impresa è affidarsi a chi lo fa da anni con professionalità come Api Lecco e Sondrio dove è possibile trovare un servizio di formazione fornito dall’Associazione piccole e medie industrie della provincia di Lecco e Sondrio.

Grazie ad uno staff altamente preparato e competente guidato da Stefania Beretta, in grado di capire rapidamente le necessità del cliente, sarà possibile scegliere o “costruire su misura” un pacchetto di corsi mirato per la propria azienda. Dal 2004 Api Lecco Sondrio eroga corsi di formazione con il Fapi (Fondo di formazione per le pmi) ed è cresciuta esponenzialmente in quasi 20 anni di attività. Nel 2021 il servizio formazione di Api Lecco Sondrio ha organizzato 380 corsi di formazione, 130 in modalità teleformazione, 412 aziende della provincia di Lecco, Sondrio, Como e Monza Brianza si sono affidate ad Api Lecco Sondrio per la formazione coinvolgendo in totale 3.294 lavoratori.

La scelta è ampia tra i corsi a catalogo di Api: sicurezza, internazionalizzazione, gestione aziendale, qualità, produzione.

Un altro vantaggio di fare formazione con Api Lecco Sondrio è che aderendo al Fapi (Fondo di Formazione delle pmi) attraverso il versamento del 0,30% dei contributi all’Inps, le aziende potranno usufruire di numerosi corsi gratuitamente. 

Negli ultimi tre anni le risorse stanziate dal Fapi sono state 60 milioni di euro, un contributo importante che ha concesso risparmi considerevoli alle centinaia di imprese che hanno fatto della formazione un elemento importante della vita aziendale.

Potete conoscere tutti i dettagli e consultare il catalogo dei corsi sul sito della formazione di Api Lecco e Sondrio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SondrioToday è in caricamento