Traona: il Comune ordina il taglio delle piante al parco giochi, malumore tra i cittadini

La segnalazione di un nostro lettore

Nei prossimi giorni nel piccolo comune della costiera dei Cech verranno abbattute parte delle piante del parco giochi comunale situato accanto alla chiese di San Colombano. A far nascere il malumore è il poco senso di questo intervento e la motivazione che è stata data in via ufficiosa: le foglie danno fastidio alle abitazioni poste intorno al parco. Da fonti ufficiali abbiamo appreso che il taglio verrà effettuato dai volontari della protezione civile indicativamente il prossimo fine settimana. Molti traonesi appresa la notizia hanno cominciato a chiedersi se questo intervento fosse realmente necessario, visto che per quando riguarda il verde pubblico ci sono situazioni più urgenti nelle quali intervenire.

Basti pensare ai fossi di campagna che da anni non vengono puliti e nei quali ogni qual volta piove c’è il rischio di fuoriuscita come successo la scorsa estate, il torrente bombolasca , il torrente vallone nella zona della centrale.... Altra motivo di discussione è stato l’impiego dei volontari della p.c chiamati a svolgere un intervento che non riguarda il dissesto idrogeologico. In conclusione la domanda da porsi è: ha senso tagliare delle piante in un parco giochi solamente perché le foglie danno fastidio a qualche cittadino?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Coronavirus, al Morelli di Sondalo la situazione si fa seria

  • Coronavirus, la settimana nera della scuola valtellinese: 18 classi in quarantena

  • Coronavirus, focolaio nel pronto soccorso di Livigno: contagiati infermieri e autisti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento