menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cosa fare dopo la terza media? La Provincia di Sondrio potenzia il portale 'La scuola per me'

Il portale 'La scuola per me', già presente da due anni, nei prossimi giorni verrà arricchito di contenuti rispetto all’offerta formativa delle scuole superiori: video, brochure e aggiornamenti dei percorsi.

In quest’anno particolarmente complesso per tutti e in particolare per il sistema scolastico, la Provincia di Sondrio ha organizzato due possibilità per poter aiutare gli studenti e le studentesse delle scuole secondarie di primo grado nella scelta del percorso futuro. Il portale “La scuola per me”, già presente da due anni, nei prossimi giorni verrà arricchito di contenuti rispetto all’offerta formativa delle scuole superiori: video, brochure e aggiornamenti dei percorsi.

Per poter offrire più occasioni possibili di orientamento verrà attivato anche un salone virtuale nei pomeriggi dell’11 e 18 dicembre dalle 14.00 alle 17.00 che troverete a questo link: www.orientamentosondrio.it.

Durante queste giornate, famiglie e studenti potranno navigare in uno spazio interattivo in cui trovare delle stanze virtuali che permetteranno di accedere a incontri con docenti e studenti degli istituti della Provincia di Sondrio. Venerdì 18 dicembre dalle 16.00 alle 17.00 verrà organizzato un momento formativo per le famiglie a cura del progetto Orienta 2020 della Fondazione Gruppo Valtellinese. Il professor Diego Boerchi affronterà il tema della scelta della scuola con un incontro dal titolo ”Disponibili, coinvolti o assenti? Come i genitori partecipano alla scelta dei propri figli”. Durante i due pomeriggi del salone virtuale si potrà attivare un colloquio individuale con uno psicologo esperto di orientamento dell’Associazione Metafamiglia. Per prendere appuntamento è necessario scrivere a segreteria@metafamiglia.org.

La Provincia di Sondrio ha organizzato questo percorso a distanza in collaborazione con Consorzio Sol.Co. Sondrio, Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio, Associazione Metafamiglia, Fondazione Gruppo Credito Valtellinese con il Patrocinio del Comune di Sondrio che ha permesso di utilizzare i locali della Biblioteca Rajna come spazio per il salone virtuale. Queste iniziative vogliono contribuire al grande impegno che gli istituti superiori stanno mettendo per per- mettere a tutti coloro che devono scegliere di avere il maggior numero di informazioni possibili, al fine di fare una scelta consapevole per il proprio futuro.

«La Provincia - dichiara il presidente Moretti - è fermamente convinta dell’importanza del ruolo delle nuove generazioni. Nemmeno l’attuale situazione può arrestare le attività propedeutiche al nostro futuro. La volontà porta l’essere umano ad adeguarsi ai nuovi scenari in corso. Nuovi mezzi, nuovi strumenti, nuovi contesti sono alla base di nuove modalità per affrontare il quotidiano. In questo inaspettato contesto, anche quest’anno, è stato fatto un importante lavoro al fine di offrire ai nostri ragazzi un utile supporto per una consapevole scelta, determinante per il loro futuro. A tutti loro dico: questo è per voi un momento importante, vivetelo con serenità e fate la scelta più conge- niale ascoltando le vostre inclinazioni».

«Sono grato alla Provincia di Sondrio - dichiara il Dirigente Ust. Fabio Molinari - e a tutti i partner che hanno lavorato alacremente per consentire ai nostri ragazzi di poter effettuare anche quest’anno una scelta all’insegna della massima serenità e consapevolezza. Aiutare e sostenere gli studenti nella creazione del loro futuro anche per assicurargli un corretto inserimento nella vita sociale oltre che scolastica, risulta più che mai cruciale in questa fase storica così incerta».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento