menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il personale della scuola che ha ricevuto gli attestasti

Il personale della scuola che ha ricevuto gli attestasti

Scuola: sono 170 i pensionamenti quest'anno, il riconoscimento dell'Ufficio scolastico

Consegnati gli Attestati di ringraziamento al personale andato in pensione nel corrente anno scolastico.

Si è svolta nella mattinata di venerdì 4 ottobre 2019, presso la sede dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio in via Donegani, la Cerimonia di consegna degli Attestati di riconoscimento al personale della scuola andato in pensione nel corrente anno scolastico.

Al primo settembre 2019, il personale dimissionario ammonta complessivamente a 170 unità di cui 118 docenti, 1 dirigente scolastico e 51 del personale Ata (Amministrativo, tecnico e ausiliario) così ripartiti: 10 insegnanti della scuola dell’infanzia, 45 insegnanti della scuola primaria, 29 docenti della scuola secondaria di I grado, 34 docenti della scuola secondaria di II grado, 1 dirigente scolastico e 51 del personale Ata.

La consegna degli attestati-2

Alla cerimonia hanno preso parte in 68 ai quali, oltre che all’attestato di riconoscimento, sono stati consegnati in omaggio anche due volumi. Il personale che non ha preso parte alla cerimonia potrà invece ritirare l’attestato presso gli Istituti scolastici di appartenenza.

I volumi consegnati come omaggio ai neopensionati-2

«Abbiamo voluto dare un piccolo riconoscimento simbolico a chi ha dedicato parte della sua vita al mondo della scuola – ha dichiarato il dirigente Ust, Fabio Molinari –. Un momento di ringraziamento dovuto per chi ha svolto con dedizione, passione e impegno il proprio lavoro non solo al servizio della scuola ma di tutto il territorio di Valtellina e Valchiavenna».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Attualità

Bambini, apre a Sondrio il negozio di giocattoli "Città del sole"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento