rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
La situazione delle nomine

Il video messaggio del dirigente Ust Fabio Molinari per l'avvio dell'anno scolastico

In attesa dell'inizio delle lezioni il 12 settembre, già oggi il personale ha ripreso le sue attività e Molinari fa il punto sulla situazione legata alle nomine e ai posti vacanti

In attesa del suono della prima campanella, previsto per il 12 settembre, già oggi il personale ha ripreso le attività propedeutiche proprio all'avvio dell'anno scolastico. Intanto, si lavora anche all'Ufficio scolastico territoriale di Sondrio per procedere con le nomine e andare a coprire attraverso le graduatorie, prima provinciali e poi d'istituto, tutte le cattedre e i posti ancora vacanti.

Proprio in tal senso, nel suo video messaggio di inizio anno scolastico, il dirigente dell'Ust di Sondrio Fabio Molinari ha voluto rassicurare tutti: tutti i posti (o quasi) saranno coperti e l'anno scolastico potrà partire in maniera normale. 

Le nomine

"L'Ufficio sta procedendo con le operazione adesso delegate dall'Ufficio scolastico di Milano, stiamo procedendo con le nomine degli incaricati dalle graduatorie provinciali. - ha sottolineato Molinari - Milano ha effettuato le immissioni in ruolo, noi contiamo entro pochi giorni di fare anche le immissioni dalle Gps. Non nascondo che i tempi sono diversi da quelli che ogni anno ci immaginiamo: ci immaginiamo di riuscire sempre a essere veloci, poi purtroppo essendo l'Ufficio scolastico regionale una realtà unica e unitaria dobbiamo tutti collaborare e unificarci per quanto riguarda i tempi delle operazioni, quindi Sondrio deve fare le cose quando è autorizzata a farle da Milano così come gli altri. Tuttavia io non dispero che per il 12 di settembre ci siano tutte le cattedre coperte o rimangano comunque pochi residui da coprire da parte delle istituzioni scolastiche e così anche per i posti di sostegno".

Territorio peculiare

"Sappiamo che questo territorio è un territorio dove è difficile riuscire a coprire tutti i posti liberi e vacanti per l'insegnamento tanto per le cattedre ordinarie tanto per i posti di sostegno. - ha proseguito Molinari - Si fa quel che si può con le Gps poi tocca ai presidi intervenire tramite le loro graduatorie d'istituto. La Valtellina e la Valchiavenna oltre ad altre problematicità hanno anche questa legata alla nomina del personale. Noi stiamo facendo il possibile: tutto il personale dell'ufficio sta lavorando anche fuori e oltre l'orario di servizio per cercare di diminuire i tempi e di garantire un'apertura normale delle scuole".

"Quindi, da un lato vi chiedo la necessaria pazienza - ha concluso Molinari - e dall'altro vi invito davvero a non preoccuparvi più di tanto perchè comunque riusciremo a far partire anche questo anno scolastico all'insegna della normalità".

Il video

Ecco, comunque il video messaggio di Fabio Molinari:

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il video messaggio del dirigente Ust Fabio Molinari per l'avvio dell'anno scolastico

SondrioToday è in caricamento