menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Livigno pensa al futuro della suo scuola, l'incontro con il dirigente scolastico

Sport ed eventi provinciali al centro della discussione

Nei giorni scorsi ha avuto luogo un incontro tra il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio, Fabio Molinari, e l’Amministrazione comunale di Livigno. Ad accoglierlo, presso il Municipio, erano presenti il Sindaco, Damiano Bormolini, il Vice Sindaco Remo Galli e l’Assessore all’Istruzione Romina Galli.

Tra le tematiche trattate durante l’incontro, le misure di avvio per l’anno scolastico venturo, la possibile collaborazione per alcuni progetti a vocazione sportiva e l’intenzione di promuovere alcuni eventi che possano portare a Livigno i ragazzi dagli altri territori della provincia.

Il Dirigente ha inoltre colto l’occasione per sottolineare come la comunità scolastica di Livigno, per quanto sia fisicamente distante, venga comunque tenuta in grandissima considerazione da parte dell’Ust ed ha auspicato che la collaborazione fra amministrazione, Ufficio e, ovviamente, l’Istituto Comprensivo “Credaro” possa rafforzarsi e proseguire anche in futuro.

«Sono sempre felice di potermi recare a Livigno – ha dichiarato il Dirigente Ust, Fabio Molinari – e di sperimentare la costante attenzione che l’Amministrazione dedica ai temi educativi. Tutta la provincia di Sondrio è estremamente sensibile alle tematiche legate alla scuola e ciò rappresenta un elemento di grande apprezzamento ed importanza».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento