Bravi a scuola, nonostante tutto: Sondrio premia i suoi studenti migliori

Il riconoscimento per gli otto bambini e ragazzi che si sono distinti per gli eccellenti risultati ottenuti nell'ultimo anno della scuola primaria e secondaria di primo grado

Un premio all'impegno per stimolare i ragazzi, promuovere interesse e dedizione nello studio, valorizzare le eccellenze e favorire l'innalzamento dei livelli di apprendimento nelle diverse discipline. Con questo obiettivo, l'Amministrazione comunale due anni fa ha istituito un premio per gli alunni residenti a Sondrio che frequentano la scuola primaria e la secondaria di primo grado negli istituti comprensivi cittadini.

Otto contribuiti per altrettanti ragazzi: 300 euro ciascuno per chi ha frequentato l'ultimo anno della scuola primaria e 500 per chi ha terminato la secondaria di primo grado, ottenendo la votazione media più alta calcolata tra i voti in tutte le discipline. La cerimonia di consegna è avvenuta nel pomeriggio di oggi nella Sala consiliare alla presenza del sindaco Marco Scaramellini e dell'assessore alla Cultura, Educazione e Istruzione Marcella Fratta. I ragazzi erano accompagnati dai genitori e dai dirigenti scolastici.

≪Questo è davvero un bel momento - ha detto l'assessore Fratta ai ragazzi -, dopo mesi difficili la scuola finalmente è ripartita e oggi vogliamo ricordare chi si è distinto in un anno scolastico particolare. Con questo riconoscimento intendiamo premiare il vostro impegno e il senso di responsabilità che avete dimostrato≫. ≪Tanti complimenti a tutti voi - ha aggiunto il sindaco Scaramellini -: abbiamo ritenuto importante premiare il merito e ci sembrava giusto organizzare questa cerimonia affinché rimanga nel vostro percorso scolastico e di vita≫.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I premiati sono stati chiamati uno ad uno per ricevere il contributo sotto forma di enorme assegno con il loro nome e l'ammontare del contributo: due ragazzi per ciascun istituto, uno per la scuola primaria e uno per la secondaria di primo grado. Nell'ordine: Chiara Palo e Marta Motalli per l'Istituto comprensivo Sondrio Centro; Valentina Giugni e Marco Balsarini per l'Istituto comprensivo Paesi Retici; Francesco Carugo e Francesco Schiavo per l'Istituto comprensivo Paesi Orobici; Arianna Vaccarelli e Maddalena Rossi per l'lstituto Pio XII.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento