Scuola al via, l'augurio per il nuovo anno scolastico dell'Amministrazione comunale di Chiavenna

Un messaggio di incoraggiamento e sostegno

Iniziata ufficialmente la scuola, anche l'Amministrazione comunale di Chiavenna ha voluto raggiungere tutti i soggetti coinvolti nel mondo scuola per augurare loro un annata piena di soddisfazione.

Tramite i canali social della maggioranza, della lista civica "ViVi Chiavenna", gli amministratori hanno così scritto tre piccoli pensieri agli studenti, agli insegnanti ed ai genitori.

Qui di seguito vi proponiamo le riflessioni in vista dell'appena avviato anno scolastico.

“Pensa, credi, sogna e osa.” 
Walt Disney

Cari Ragazzi, 
oggi inizia un nuovo affascinante anno scolastico. 
Non è un peso o un dovere, è un grande regalo per ciascuno di voi.
È un percorso che vi porterà a crescere come uomini e donne per bene, come cittadini attenti e impegnati.
È insieme gioco e lavoro, è una grande opportunità.
Non sprecatela e vogliate bene, con rispetto e gratitudine, ai vostri insegnanti che si impegnano al massimo per voi.
Siate felici e spensierati.
Gustate il fascino di imparare ogni giorno qualcosa di nuovo e di sconosciuto, con impegno e con il sorriso.
Il domani vi attende, e ha davvero tante cose belle per voi.
Buon anno scolastico!

“Non ho mai insegnato ai miei allievi; ho solo cercato di fornire loro le condizioni in cui possono imparare.”
Albert Einstein

Cari Insegnanti,
riprende il vostro impegno con un nuovo anno scolastico.
Per un compito grande, esigente, unico; quello certamente di trasmettere conoscenza e nozioni, ma soprattutto quello di crescere uomini e donne speciali.
Vibrano i polsi a pensarci. Ma non siete soli. Vi accompagna la comunità intera grata per il vostro impegno.
Siate maestri e professori innamorati del vostro lavoro, appassionati, emozionati dall'opportunità che avete tra le vostre mani.
Il domani di questi ragazzi dipende da voi, credeteci fino in fondo.
Sarà un anno fantastico, buon lavoro e buon percorso!

“Non basta mandare i figli a scuola, bisogna accompagnarli sulla via degli studi, bisogna costruire giorno per giorno in essi la consapevolezza che a scuola si va non per conquistare un titolo, ma per prepararsi alla vita.”
Giovanni Leone

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cari Genitori,
pur non essendo fisicamente in classe il vostro è il ruolo determinante per una scuola migliore.
Non delegate ad altri l'educazione dei vostri figli e accompagnate ogni giorno i vostri ragazzi nel cammino della crescita.
I vostri figli sono il tesoro più grande e per loro siate pronti a trasmettere speranza, forza, entusiasmo.
Costruite con gli insegnanti un rapporto di fiducia, di collaborazione, di aiuto. 
Insieme a loro i vostri figli vivranno ogni passo di questo cammino con il sorriso e la felicità di un bimbo, ma con la certezza di poter presto essere uomini e donne che costruiscono un mondo migliore, che inseguono i loro sogni e li realizzano.
Buon anno scolastico anche a voi!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassa Valle in lutto per la morte di Beatrice

  • Coronavirus, Sondrio piange la professoressa Cristina Esposito

  • Coronavirus, sale ancora il numero dei morti. La mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus, dall'inizio dell'emergenza sono morte 50 persone in provincia di Sondrio

  • Sorico piange Emanuele, infermiere all'ospedale di Gravedona

  • Coronavirus, altri 44 contagiati in provincia di Sondrio. Sono 399 i casi dall'inizio dell'emergenza

Torna su
SondrioToday è in caricamento