menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Voucher, il sen. Crosio: "Governo imbarazzante per salvarsi colpisce imprese e lavoratori"

"Non c’è limite al peggio, ne abbiamo avuto l’ennesima conferma"

«La farsa di questo Governo, diretta emanazione di Renzi e di ciò che rimane del Pd, continua: ci sarebbe anche da ridere se non fossero pesantemente penalizzati, ancora una volta, i cittadini. L’economia è in una fase di stallo, le imprese arrancano e la disoccupazione aumenta, e il Governo che fa? Per rimediare a un proprio errore ne commette un altro ancora più grave abolendo i voucher. Una pezza che rischia di allargare il buco. Invece di correggere il sistema dei voucher, di renderlo immune agli abusi, si pensa di abolirlo obbedendo al diktat della Cgil ed evitando un referendum che avrebbe portato con sé una solenne bocciatura, l’ennesima».

«Non si può scherzare né farsi i dispetti, perché questo sta avvenendo nel Pd, assumendo decisioni sulla pelle di imprese e cittadini che, di punto in bianco, si troveranno senza voucher con un vuoto normativo che non potrà che favorire il lavoro nero. Se davvero il Pd è per l’abolizione dei voucher, abbia il coraggio di indire il referendum e di lasciare che siano i cittadini a decidere».

«Il Governo assume decisioni senza valutare le conseguenze delle sue azioni, mentre è chiaro che cosa succederà, lo hanno detto a chiare lettere i rappresentanti delle associazioni di categoria. Ci sono settori che rimarranno completamente scoperti, mi chiedo se Gentiloni e i suoi se ne rendano conto. Si dovrebbero vergognare: invece di sostenere le imprese e di favorire l’occupazione boicottano la ripresa economica. Non c’è limite al peggio, ne abbiamo avuto l’ennesima conferma».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lupi in Valtellina e Valchiavenna, è polemica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento